Coronavirus, nel weekend sono ben 17 mila i denunciati: tutti i numeri

0

In quest’ultimo weekend i denunciati per essere usciti senza valido motivo, nonostante le restrizioni causa coronavirus, sono stati 17mila

multa figlia malata annullata

Nonostante il lockdown sia ancora in vigore ed ormai la situazione chiara sotto tutti i punti di vista, le denunce non smettono di essere cosa frequente. Tra chi esce senza validi motivi o infrange le regole, in un weekend sono scattati ben 17.500 notifiche. Precisamente, 8.800 nella giornata di sabato ed 8.700 invece ieri. Di questi ultimi, 8.641 sono stati sanzionati ieri per spostamenti non legittimi, 74 per false dichiarazioni e 9 invece per aver violato la quarantena. Le persone controllate in totale sono state 197.750 le persone controllate, le attività commerciali monitorate sono state 68.252. A seguito di ciò 104 titolari sono stati denunciati e 32 attività chiuse. I numeri sono stati forniti dal Viminale.

Coronavirus, a volte le multe sono assurde ed ingiuste

Coronavirus sequestro

Nonostante la stragrande maggioranza di richiami e sanzioni sia giusta, in altri casi c’è anche chi giustamente ha recriminato il contrario. Uno degli esempi può essere quello di Roma dove un uomo affetto da due patologie alimentari si era spostato da Torre Gaia, periferia Est della Capitale, recandosi al banco che vende i prodotti di una azienda agricola biodinamica al mercato Esquilino di piazza Vittorio. Ad un certo punto viene fermato dalla Polizia che inizialmente decide di fargli la multa, nonostante le dimostrazioni di un valido motivo per lo spostamento, per poi fargli la ‘grazia’ quasi come se fosse un favore. A quel punto l’uomo ha insistito per farsela fare ed ora farà ricorso e, certo di vincere, denuncerà le forze dell’ordine per abuso di potere.

LEGGI ANCHE—> Roma, la sindaca Raggi chiede l’apertura dei campi estivi per luglio

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui