Sicilia: bimbo di 3 anni morto soffocato mentre giocava in casa

Tragedia in Sicilia: bimbo di 3 anni morto soffocato mentre giocava in casa. Il padre ha immediatamente chiamato il 118, ma non c’è stato nulla da fare.

Ambulanza pronto soccorso
Monreale, bimbo di 3 anni morto soffocato in casa (photo: Pixabay)

Sicilia: tragedia a Monreale, un bimbo di 3 anni è morto soffocato mentre giocava in casa. Come riporta Skytg24, la tragedia si è verificata la scorsa notte. Il bambino è riuscito ad alzarsi dal letto e ad arrampicarsi sul tavolo. Dopo esser scivolato, il bimbo è rimasto strangolato da un cordino della tenda. Suo padre, che lo ha trovato svenuto, ha immediatamente chiamato il 118. Purtroppo non c’è stato nulla da fare per salvare il bambino.

Il disperato annuncio dei genitori è avvenuto mediante l’uso dei social, dal momento che le restringenti norme non hanno permesso ad amici e parenti di dare l’ultimo saluto al bimbo. Come leggiamo da Skytg24, i genitori hanno scritto un toccante post su Facebook, con un ultimo saluto al loro piccolo figlio, tragicamente scomparso questa notte.

Leggi anche >>> Coronavirus, 106.962 positivi e 22.745 morti in Italia: bollettino Protezione Civile – DIRETTA

Sicilia: bimbo muore soffocato in casa

coronavirus bergamo morto 118
Ambulanza (photo Pixabay)

Monreale: è la tragedia di una famiglia siciliana quella che si è consumata la scorsa notte. Come riporta Skytg24, mentre i genitori del bambino stavano guardando la televisione, il bambino, nell’assoluto silenzio (come scritto anche dai genitori sul post condiviso) si è dapprima arrampicato sul tavolo. Dopo esser scivolato, è rimasto strangolato dalla cordicella della tenda.

A render ancor più difficile la situazione emotiva, è l’impossibilità, per amici e parenti, di dare un ultimo saluto al piccolo. Infatti, le norme di distanziamento sociale in vigore, non permettono assembramenti di persone e la famiglia si trova quindi, al momento, senza il supporto emotivo dei cari. Il post condiviso su Facebook dalla coppia ha infatti voluto rendere partecipi del tragico evento tutti gli amici e i parenti.

Potrebbe interessarti anche: Coronavirus, Bangladesh: migliaia di fedeli in strada per funerale imam

F.A.