Coronavirus, Conte annuncia: “Riapertura il 4 maggio, piano omogeneo”

Continua ad essere positivo il trend dei nuovi contagi da Coronavirus, così Conte annuncia il piano per un graduale ritorno alla normalità.

coronavirus conte
Conte pronto ad annunciare un piano omogeneo (Foto: Getty)

Gli ultimi due bollettini della Protezione Civile continuano a far respirare aria di positività, così il premier Giuseppe Conte è pronto a stilare un piano omogeneo per ritornare gradualmente alla normailità. Conte ha escluso a prescindere una riapertura ad esclusione di Lombardia e Piemonte, infatti ci sarà un piano uguale per tutta la regione.

Sul proprio profilo Facebook, Conte ha annunciato l’adesione di tutte le regioni al disegno dell’Esecutivo di adottare un piano nazionale contenente linee guida omogenee per tutte le Regioni. Così il 4 maggio ci sarà una prima ripresa delle attività produttive attualmente sospese. Inoltre il Premier ha annunciato anche che il rapporto tra nuovi contagi e tamponi fatti resta positivo.

Coronavirus, Conte detta le linee: tra sicurezza e smart working

Si è da poco conclusa la riunione della Cabina di regia tra Governo, Regioni ed enti locali durante la quale, con i…

Pubblicato da Giuseppe Conte su Sabato 18 aprile 2020

Nel suo lungo post su Facebook, il Premier italiano ha annunciato che un piano ben strutturato dovrebbe garantire la massima sicurezza sia nei luoghi di lavoro e sui mezzi di trasporto. Per il premier si dovrebbe proseguire nel confronto fra tutte le parti sociali e le associazioni di categoria. L’obiettivo è ribadire alla comune volontà di rafforzare il protocollo di sicurezza nei luoghi di lavoro. Il tutto era già stato approvato nello scorso mese di marzo, con l’obiettivo è continuare a potenziare lo smart working.

Sulle misure di sicurezza per la salute, il premier vorrebbe continuare ad implementare i Covid hospital, l’assistenza territoriale, ma soprattutto usare al meglio “le applicazioni tecnologiche e i test per riuscire a rendere sempre più efficiente la strategia di prevenzione e di controllo del contagio“.

Vedremo se al 4 maggio ci sarà una prima riapertura delle attività economiche in Italia. L’obiettivo è ripartire nella massima sicurezza per evitare un nuovo focolaio.

L.P.

Per rimanere sempre aggiornato sulla Politica, CLICCA QUI !