Coronavirus, 31 anziani morti nella casa di riposo: lo staff era fuggito – VIDEO

0

Coronavirus, anziani morti in casa di riposo. Una storia davvero raccapricciante quella che ci arriva direttamente dal Canada.

Coronavirus anziani Canada
Coronavirus anziani Canada (screenshot via CBC)

Il coronavirus continua a mietere un numero di vittime spaventosamente alto e la paura sta animando il cuore di tantissime persone. Fino ad arrivare a risultati assolutamente inumani. In una casa di cura in Canada, precisamente nel sobborgo di Herron, qualcosa è andato veramente storto. E si è toccato il fondo. Le persone che erano chiamate ora più che mai ad assistere i malati e le persone ospiti del residence, infatti, hanno deciso, di punto in bianco, di abbandonare la struttura. E con loro ovviamente i tanti anziani ricoverati presso la casa di cura, lasciati quasi completamente da soli. Una storia imbarazzante e spaventosa, che ha portato a delle conseguenze molto tragiche.

Coronavirus, 31 anziani morti nella casa di riposo: lo staff era fuggito

Lasciati soli, spaventati, deboli ed incapaci di curarsi da soli, gli anziani hanno vissuto un incubo. Lasciati a loro stessi, è successo di tutto. Gli inquirenti, chiamati dai figli di alcune persone ricoverate, hanno trovato una situazione al limite dell’umano. Vecchi caduti per terra incapaci di alzarsi, persone con i pantaloni sporchi di feci ed urina, malnutriti. 31 alla fine non sono sopravvissuti a causa del coronavirus e delle situazioni igenico-sanitarie inumane. Ora ci sono delle indagini in corso, le famiglie hanno chiesto al proprietario della struttura 5 milioni di euro come risarcimento per quanto accaduto, riporta la CBC.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui