Scuola, il ministro Azzolina rimanda la riapertura: troppi rischi

0

Rimandata ancora una volta la data per la riapertura della scuola, per il ministro Azzolina ci sono troppi rischi. Riapertura prevista per settembre.

Scuola Azzolina
Il ministro dell’Istruzione rimanda la riapertura delle scuole (Foto: Twitter)

Cresce ancora l’incertezza sulla data delle riaperture delle scuole. Infatti per il Ministro dell’Istruzione, Lucia Azzolina, è ancora impensabile un ritorno a scuola per Maggio. Infatti secondo l’Azzolina continua ad essere alto il rischio di contagio. Il ministro durante la sua ultima intervista ha annunciato che le pagelle di fine anno saranno comunque “vere”, con gli studenti che potrebbero essere promossi anche con un 5 o un 4 in pagella.

Così si cercherà una riapertura delel scuole a Settembre, quando il virus dovrebbe esser stato sconfitto. A coordinare la riapertura ci penserà l’ex assessore alla scuola dell’Emilia Romagna, Patrizio Bianchi. Azzolina inoltre ha affermato che con la riapertura a settembre sarà esclusa totalmente la possibilità dei doppi turni.

Scuola, la riapertura e le idee del ministro Azzolina

Scuola Azzolina
Lucia Azzolina pensa ad alcune soluzioni per la scuola che verrà (via Gettyimages)

Durante la sua lunga intervista Lucia Azzolina, Ministro dell’Istruzione ha escluso categoricamente una riapertura a maggio delle scuole a cuasa del rischio di nuovi contagi. Infatti per il ministro bisogna procedere secondo il principio di cautela, come comunicato dalla comunità scientifica.

Secondo la Ministra l’obiettivo numero uno è quello di tutelare i bambini più piccoli che sono anche quelli più a rischio. Per proteggere questa categoria, Azzolina ha esteso il congedo parentale ed il bonus baby-sitter.

Azzolina ha confermato che saranno tutti promossi anche se in pagella verranno riportate le insufficenti sia leggere, nel caso dei cinque, sia pesanti nel caso dei 4. Coloro che verranno promossi con le insufficienze dovranno svolgere un’attività individualizzata nel corso del prossimo anno scolastico. Mentre invece per la Maturità, con molte probabilità, l’esame verrà sostenuto online. Infine il ministro dell’Istruzione ha escluso un prolungamento della scuola in Estate, riportando il duro calendario scolastico italiano, tra i più lunghi d’Europa.

L.P.

Per rimanere sempre aggiornato sulla Politica, CLICCA QUI !

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui