Coronavirus, positivo anche Von Miller: le parole della star NFL

Il Coronavirus non lascia scampo nemmeno a Von Miller, stella della NFL. Il giocatore è risultato positivo al Covid-19 dopo aver effettuato il tampone.

Coronavirus Von Miller
La star dei Denver Broncos positiva al Covid-19 (via Getty Images)

Altro caso di contagio negli Stati Uniti. Stavolta il tampone positivo ha sorpreso il mondo della NFL con la star dei Denver Broncos, Von Miller, che è risultato positivo al Coronavirus. La notizia è arrivata nella notte, tra lo stupore degli appassionati. Von Miller è il terzo caso reso noto nel mondo dello sport a stelle e strisce dopo i casi di Rudy Gobert e Donovan Mitchell, cestisti degli Utah Jazz, franchigia NBA.

La notizia ha mandato sotto choc tutto il mondo dello sport, con il virus che colpisce anche gli atleti più forti al mondo. Il miglior Pass Rusher della Lega ed MVP del Super Bowl 50, si era sottoposto negli ultimi giorni al tampone, a causa dei rigidi controlli delle leghe professionistiche in vista della nuova stagione.

Coronavirus, Von Miller rassicura i fan: “Ho il morale alto”

Subito dopo la positività del test, Miller ha comunicato alla squadra di voler rendere pubblico il risultato, anche per sensibilizzare il pubblico sull’argomento. L’obiettivo di Miller è far capire  a tutti che il virus non fa distinzione di età e sia una minaccia per l’intera comunità. Adesso l’atleta dei Broncos è a casa in isolamento domiciliare.

In seguito ha commentato il tutto definendolo “Pazzesco“. L’MVP del Super Bowl 50 ha poi continuato affermando di avere il morale alto e di non sentirsi nè malato nè ferito.

Durante una chiamata al notiziario 9News, Miller ha affermato di aver sofferto d’asma fin da piccolo. Von ha poi affermato che è stata la compagna la prima a sospettare qualcosa, visto che nelle ultime ore gli aveva detto che la sua tosse fosse strana e non aveva un rumore normale.

Miller, 8 volte al Prow Bowl ed un titolo della NFL, è il secondo giocatore ad essere risultato positivo al Covid-19, dopo Brian Allen dei Los Angeles Rams. Inoltre la Lega ha annunciato che il prossimo Draft, previsto per la prossima settimana, sarà svolto con tutti i dirigenti che sceglieranno i prospetti direttamente dalle loro abitazioni.

L.P.

Per rimanere sempre aggiornato sullo Sport, CLICCA QUI !