Coronavirus: chiuso a Wuhan l’ospedale costruito in tempi record

Coronavirus: il Leishenshan Hospital di Wuhan è stato chiuso. L’ospedale era stato costruito in tempi record e aveva ospitato i primi pazienti l’8 febbraio.

Leishenshan Hospital - Wuhan
Chiude a Wuhan il Leishenshan Hospital (photo Gettyimages)

L’ospedale costruito in soli 10 giorni a Wuhan per far fronte all’emergenza Coronavirus è stato chiuso. Come riporta Skytg24, nella giornata di martedì, sono stati trasferiti gli ultimi 4 pazienti. L’ospedale, costruito in tempi record grazie all’ausilio di circa 15.000 operai aveva visto entrare i primi pazienti, affetti da CoVid-19, lo scorso 8 febbraio. Ricordiamo che la Cina, e Wuhan in particolare, è stato il primo Paese al mondo a dover fare i conti con il Coronavirus.

Come leggiamo dalla fonte, i 15.000 operai che hanno offerto il loro contributo per la costruzione-lampo della struttura ospedaliera, avevano fatto si che il Leishenshan Hospital potesse ospitare, come da progetto, circa 1.500 posti letto. Nel corso della giornata di martedì, gli ultimi 4 pazienti sono stati trasferiti in strutture ospedaliere della città.

Leggi anche >>> Coronavirus, 105.418 contagi e 21.645 morti in Italia: bollettino Protezione Civile – DIRETTA

Coronavirus: chiude a Wuhan il Leishenshan Hospital

Leishenshan Hospital
Wuhan, chiude il Leishenshan Hospital (photo Gettyimages)

Con circa 1.500 posti letto, il Leishenshan Hospital di Wuhan è stato uno dei primi ospedali costruiti appositamente per far fronte all’emergenza Coronavirus. Costruita in soli 10 giorni grazie all’ausilio di 15.000 operai, la struttura è stata smantellata.

Intanto, come riporta Skytg24, la Cina è alle prese con il monitoraggio dei casi asintomatici. Infatti, come leggiamo dalla fonte, 880 persone si sono sottoposte a tampone gratuito. Il progetto è quello di sottoporre a test un totale di 11.000 residenti per capire al meglio alcune caratteristiche di trasmissione del virus.

La Cina è il primo Paese al mondo ad aver avuto a che fare con il CoVid-19. Ad oggi, i dati registrati dalla John Hopkins University, parlano di un totale di 83.402 casi nel Paese asiatico, con un totale di 3.346 decessi. Ad oggi, il primo Paese al mondo per numero di contagi è l’America. Gli Usa hanno infatti registrato al momento un totale di 639.664 casi.

Potrebbe interessarti anche: Coronavirus: von der Leyen: “L’Europa chieda scusa all’Italia”

F.A.