Coronavirus, in Usa record di morti in solo giorno: la situazione americana

Negli Usa è stata una giornata funesta: record di morti per Coronavirus nelle ultime 24 ore. Trump polemizza nuovamente con l’Oms

coronavirus usa morti
New York deserta, vista dalle immagini prese da un drone (websource)

Gli Usa si confermano il Paese più colpito dal Coronavirus. Nelle ultime 24 ore i casi totali sono arrivati a 645mila, mentre c’è stato il record di morti in un solo giorno dall’inizio della pandemia. Secondo i dati dell’ultimo aggiornamento 2569 persone hanno perso la vita negli Stati Uniti, per un totale di decessi che ha superati quota 33mila. La situazione negli States è tragica, ma il presidente Donald Trump parla già di riapertura nello stato di New York, quello nettamente più colpito con 11mila morti. Il governatore Andrew Cuomo, al contrario, non ne vuol sapere e ha prolungato il lockdown fino al 15 maggio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirs Usa, lo spot dell’Ohio sul distanziamento sociale – VIDEO

Coronavirus, in Usa oltre 2.500 morti in un solo giorno: i conflitti di Donald Trump

coronavirus usa morti
Coronavirus, Trump aiuta l’Italia: pronto il decreto per sostenerci (Foto: Getty)

Nonostante la situazione drammatica negli Usa, il Paese con più contagiati e più morti di Coronavirus al mondo, le polemiche sul fronte politico non si placano. Oltre a quella con Cuomo, che non vuole riaprire lo Stato di New York, Trump ha un contenzioso aperto con più parti. L’ex imprenditore, in carica dal gennaio del 2017, ha chiesto a gran voce la riapertura di alcuni stati il 1° maggio e minaccia di sospendere il Congresso. Ma non solo, perché Trump ha attaccato anche l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), accusandolo di non aver gestito bene la pandemia e di aver favorito la Cina a discapito degli Usa.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, Trump nuovo attacco all’Oms e l’annuncio: “Si riapre”