Coronavirus, in Michigan protesta con le armi contro il lockdown – VIDEO

0
40

Coronavirus, in Michigan protesta con le armi contro il lockdown come si vede in questo video che sta circolando proprio in queste ore.

Protesta in Michigan (screenshot da Youtube)

Gli Stati Uniti sono al momento primi nel mondo per numero di contagi da Coronavirus con la bellezza di 639.664 casi, ma non tutti concordano con le misure restrittive adottate fin qui. E’ il caso, ad esempio, del Michigan dove nelle ultime ore c’è stata addirittura una protesta con le armi contro il lockdown. Tantissime persone, infatti, sarebbero scese in strada con i fucili per esprimere tutto il proprio dissenso nei confronti della quarantena imposta dalla governatrice democratica Gretchen Whitmer, che ha prorogato fino al 30 aprile le regole di distanziamento sociale.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus Usa, lo spot dell’Ohio sul distanziamento sociale – VIDEO

Coronavirus, i dettagli della protesta nel Michigan

Ad organizzare la protesta sono state la Michigan Conservative Coalition e il Michigan Freedom Fund, che continuano a denunciare le difficoltà di un’economia che negli ultimi 20 giorni ha fatto registrare la perdita di 16,5 milioni di posti di lavoro. Proprio per questo motivo, tantissima gente è scesa in strada con automobili e furgoni e bloccato il traffico cittadino. Ma non è finita qui: diversi manifestanti avrebbero scelto di adoperare addirittura i fucili e di intonare “Lock Her Up, Lock Her Up” (“chiudetela in cella”) contro la Whitmer. Ecco il VIDEO:

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui