Coronavirus, l’Aifa autorizza lo studio sull’anticoagulante eparina

Coronavirus, approvato un nuovo studio per curare la pandemia da Covid-19. Si tratta, questa volta, di una terapia basata sull’anticoagulante erapina, il quale ha ricevuto l’ok dall’AIFA per un test su 300 pazienti. 

Coronavirus Usa vaccino
(Getty Images)

Coronavirus, c’è una nuova speranza italiana per fronteggiare la pandemia che sta affliggendo il mondo intero. Si tratta dello studio basato sull’anticoagulante eparina a basso peso molecolare, il quale sarà testato su 300 pazienti che presentano un quadro severo o grave da Covid-19.

Coronavirus, l’AIFA approva l’eparina

Utilizzato finora solo in fase sperimentale, per il farmaco adesso è giunto l’approvazione da parte dell’AIFA per una verifica a più ampio raggio. Questo avverrà nei 14 centri italiani che si sono finora occupati di questa tecnica, ai quali il medicinale sarà fornito gratuitamente dall’azienda produttrice Techdow Pharma.

Il medicinale verrà introdotto per via sottocutanea e lo scopo, semplicemente, sarà valutarne sicurezza ed efficacia nel migliorare il decorso della malattia. La base, in virtù delle esperienze precedenti e dei segnali che anche arrivano dalla Cina, sembra incoraggiante.

L’Enoxaparina sodica, questo il nome tecnico, è un anticoagulante utilizzato per la prevenzione e la cura delle tromboembolie venose (TEV) e arteriose. Il test sarà coordinato dal dottor Pierluigi Viale, ordinario di Malattie Infettive dell’Università di Bologna e direttore dell’Unità Operativa Malattie Infettive del Policlinico Sant’Orsola-Malpighi.

Potrebbe interessarti anche —-> Coronavirus, ministro Boccia: “Sbagliato riaprire, la scienza dia certezze inconfutabili”

“Siamo grati all’agenzia italiana del farmaco per questa rapida approvazione, la quale permetterà di metterci subito al lavoro e permetterà ai centri coinvolti di dimostrare la concretezza di questa ipotesi scientifica. Vogliamo raccogliere velocemente delle evidenze per un rimedio al virus e pertanto lavoreremo all’interno dei trial clinici”, ha riferito il professor Viale con evidente e inevitabile entusiasmo.

Conferenza stampa del 13 aprile 2020 ore 18

🔴 Coronavirus: facciamo il punto della situazione sull'emergenza con il Capo Dipartimento Borrelli. Segui la diretta 👇

Pubblicato da Dipartimento Protezione Civile su Lunedì 13 aprile 2020