Coronavirus, decessi al Nord fino al 195%: al Sud solo 10%

Tasso di mortalità troppo alto in Italia, decessi da Coronavirus fino al 195%

Coronavirus
Coronavirus Napoli (Getty Images)

In un momento di grave difficoltà come quello da Coronavirus, non resta far altro che appigliarsi alle statistiche. Ciò che ne viene fuori è l’eccesso di mortalità, a fare questi calcoli per il Ministero della Salute, il Dipartimento di epidemiologia del Lazio. 195% il tasso di mortalità per il Nord e soltanto 10% per il Sud, dove l’epidemia è arrivata molto meno.

La direttrice del dipartimento, Marina Davoli, afferma: “I dati del sistema di sorveglianza della mortalità del ministero della Salute, che aggiorniamo settimanalmente sono un importante strumento di monitoraggio dell’impatto diretto e indiretto dell’epidemia di Covid perché non risente delle diverse modalità di identificazione dei casi Covid sia tra le regioni che in tempi diversi”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Napoli, Assessore al turismo a iNews24: “Situazione disastrosa per la città”

Coronavirus, bollettino Protezione Civile: “1984 nuovi casi rilevati”

Angelo Borrelli conferenza stampa coronavirus

Il Coronavirus non è ancora sconfitto, ed anche oggi è arrivato il momento di fare di nuovo il resoconto. Le rilevazioni ed i dati ufficiali continuano a preoccupare ed è per questo che bisogna dare il massimo per lottare, rispettando quanto prescrive la legge ed il governo. A darci una visione più precisa sono i dati comunicati in questi istanti dalla Protezione Civile nel suo consueto bollettino. Di seguito le parole di Angelo Borrelli

“Oggi i guariti sono aumentati di 1677 per un totale di 34.211. I nuovi casi positivi sono 1.984 per un totale di 102.253. Ci sono altri 431 decessi per un totale di 19.899 morti”.