Latina, emergenza coronavirus: 80 medici e infermieri licenziati

Latina, emergenza coronavirus: 80 tra medici e infermieri saranno licenziati per essere sostituiti da colleghi più giovani

Latina, emergenza coronavirus: 80 medici e infermieri licenziati
Latina, emergenza coronavirus: 80 tra medici e infermieri saranno licenziati (Foto: Getty)

Non sempre la crisi economica e sanitaria possono essere tenute separate in questa grande emergenza che stiamo vivendo. Gli ospedali stanno facendo fronte alla lotta contro il coronavirus attraverso il coraggio e la buona volontà degli operatori sanitari, molto spesso sotto pagati e senza le giuste protezioni. Purtroppo però anche questo a volte non basta, nè a salvare le vite di medici e infermieri nè a permettergli di continuare a lavorare. Si perchè a Latina, presso l’ospedale Santa Maria Goretti, 80 di loro verranno licenziati per far posto a colleghi più giovani. Dopo un mese in prima linea a proprio rischio e pericolo arriva ora la beffa, con il contratto di lavoro che non verrà rinnovato alla scadenza.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Giuseppe Conte: “L’Ue si ammorbidisca o faremo senza di loro”

Latina, emergenza coronavirus: 80 medici e infermieri verranno licenziati

Latina emergenza coronavirus
Latina, emergenza coronavirus: 80 medici e infermieri licenziati (Foto: Getty)

Uno degli 80 operatori sanitari che perderanno il lavoro all’ospedale Santa Maria Goretti di Latina ha voluto lanciare l’appello alle istituzione attraverso i microfoni di “Stasera Italia“.

Ci chiamano eroi, ma tra qualche mese il nostro sforzo resterà vano. Ci hanno già fatto sapere che non ci rinnoveranno il contratto“. Poi prosegue: “Abbiamo spesso dovuto curare le persone senza le minime condizioni di sicurezza, in emergenza totale, con mascherine non adeguate. Ora questo rischio non ci permetterà nemmeno di conservare il nostro lavoro“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, altri 15 giorni di quarantena: l’indiscrezione