Ciriaco De Mita in ospedale, le ultime sulla sua salute

Ciriaco De Mita in ospedale, ma dopo lo spavento iniziale la situazione si è stabilizzata e domani potrebbe già essere dimesso

Ciriaco De Mita ospedale
Ciriaco De Mita ricoverato in ospedale (via Facebook)

Malore, Ciriaco De Mita in ospedale. Dal pomeriggio di oggi l’ex Presidente del Consiglio ed ex leader della Dc è ricoverato ad Avellino, nel reparto di cardiologia dell’ospedale Moscati. Ha accusato un malore mentre era in casa e resterà ricoverato almeno fino a domani, 10 aprile, anche se le ultime notizie sembrano più rassicuranti.

Il politico irpino,  92 anni compiuti a febbraio ma ben portati, attualmente ricopre per la secondsa volta la carica di sindaco a Nusco. Ma non è nemmeno una novità per lui avere a che fare con problemi cardiaci. In effetti non appena si è diffusa la notizia del suo ricovero, qualcuno l’ha collegato con una eventuale positività al Covid-19.

Allarme rientrato subito, perché De Mita è ricoverato in un reparto diverso da quello pneumologico o di terapia intensiva. Pare piuttosto essere una noia simile a quella di due anni fa, quando aveva accusato un mancamento in casa. Anche in quell’occasiiokne però dopo lo spavento iniziale tutto si era risolto nelo migliore dei modi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Fdl, è morto il senatore Antonino Caruso: il cordoglio di Giorgia Meloni

Ciriaco De Mita in ospedale, è stato Presidente del Consiglio e leader Dc

Ciriaco De Mita ricovero ospedale
Dopo lo spavento, Ciriaco De Mita sta meglio (via Facebook)

Ciriaco De Mita è uno dei politici italiani più longevi. Classe 1928, è stato segretario nazionale e poi presidente della Democrazia cristiana. Ma soprattutto quattro volte ministro e negli anni Ottanta ha ricoperto la carica di Presidente del Consiglio dei Ministri. Inoltre stato deputato per 31 anni, dal 1963 al 1994, e dal 1996 al 2008., oltre che europarlamentare fino al 2014.

Quell’anno è stato eletto per la prima volta sindaco di Nusco, piccolo comune della provincia di Avellino e suo paese natale, con il 78% delle preferenze. Sembrava il suo canto del cigno e invee nel 2019 ha deciso di ripresentarsi. Ha vinto ancora una volta, con la lista, ‘L’Italia è popolare’, con poco meno del 60% delle preferenze.

Di recente De Mita ha espresso le sue riserve sul possibile candidato dei 5 Stelle per la presidenza regioanle in Campania. Il nome è quello di Sergio Costa, già ministro dell’Ambient, che però secondo lui non ha un peso politico così importante da poter reggere la concorrebnza. Soprattutto però l’ex premier pensa che i Pentastellati “sono un ricordo, non credo abbiano tanto futuro”.