Coronavirus, in Toscana inizia la fase discendente: lo studio

L’epidemia da coronavirus in Toscana si starebbe, secondo uno studio, avviando verso la fase discendente: i dati

L’Ars, agenzia regionale di sanità, ha effettuato uno studio che vedrebbe una fase discendente in Toscana per quel che riguarda l’epidemia da coronavirus. Si inizia quindi già a pensare con ottimismo alla fase due, quella della riapertura per gradi ed alla convivenza con il virus con le dovute precauzioni. L’analisi fatta dall’Ars si basa su logiche puramente statistiche e matematiche.

Coronavirus Toscana, lo studio sulla fase discendente

Si presuppone, dunque, che l’andamento segua una curva a campana come accade di consueto con i fenomeni epidemici. Ora il trend della curva cumulata ha raggiunto, con 6 mila casi, il numero finale in Toscana. Il tetto è stato raggiunto ieri anziché a metà aprile, come inizialmente ipotizzato.

“Possiamo quindi ipotizzare che l’epidemia si stia avviando a percorrere la propria fase discendente, anche se l’aumento del numero di tamponi effettuato ogni giorno potrebbe in qualche modo ritardare o rallentare questa decrescita, portando una maggior emersione dei casi con sintomatologia lieve”, afferma l’agenzia di sanità.

Gli esperti poi fanno una ricostruzione di quanto accaduto in queste settimane in Toscana: “I primi due casi positivi al Covid-19 in Toscana si sono registrati il 25 febbraio. Da allora l’epidemia nella nostra regione è cresciuta con un ritmo mediamente inferiore a quello osservato nelle regioni d’Italia più colpite”.

Spiegano poi come la diffusione nel territorio toscano stesso sia differente per zone: “L’andamento dell’epidemia non è uniforme nel territorio, stiamo infatti osservando alcune differenze a livello provinciale. Massa e Carrara e Lucca hanno mostrato finora un trend di crescita più rapido rispetto alle altre mentre le Province meno colpite sono quelle di Siena e Arezzo”.

In Toscana, all’altro ieri, sono stati trovati 5847 contagiati totali. I deceduti invece sono stati 321, di cui 4 fuori regione registrati comunque sul territorio. I guariti invece sono 337.

Coronavirus tabella 6 aprile 2020
Coronavirus tabella 6 aprile 2020

LEGGI ANCHE—> Coronavirus, 93.187 contagi e 16.523 morti in Italia: terapie intensive in calo – DIRETTA