Coronavirus, Gallera: “Possibili novità dopo Pasqua”. Il bollettino lombardo

Coronavirus, continuano ad arrivare buone notizie dal territorio Lombardo. Il bollettino medico dà ancora segnali positivi e Gallera intravede possibili novità dopo Pasqua. 

Coronavirus
Giulio Gallera

Coronavirus, numeri in calo in Lombardia anche quest’oggi. A evidenziarlo è Giulio Gallera, assessore al welfare della Regione Lombardia, intervenuto in conferenza stampa per il classico bollettino odierno.

Coronavirus, il bollettino lombardo del 07/04/2020

Si registrano quest’oggi 791 nuovi contagiati, 635 deceduti e 635 guariti. A cui vanno poi aggiunte anche diverse buone notizie che arrivano dai vari riferimento ospedalieri. Ecco quanto riferito in merito: “I numeri sono positivi e giorno dopo giorno c’è una continua riduzione di tutti i fattori. Questo è un elemento significativo. Siamo arrivati a 52.325 positivi totali, con una crescita di 791. Già solo ieri eravamo a 1.000 e quindi si sta riducendo ancora”. 

Diminuiscono anche gli ospedalizzati: “I ricoverati complessivi sono 11.833 e siamo a -81. Oggi non è il primo ma il secondo giorno: ieri il dato diceva -95. Il numero delle terapie è di 1.305, -38 e anche questo è un altro dato che ormai si consolida. La riduzione della pressione è ormai un dato consolidato, così come quello dei guariti: siamo a un totale di 14.498 con un +635. Il dato dei deceduti è ancora alto ma lentamente anche è un numero che si sta riducendo. Sono in totale 9.484, con 282 nuove vittime”. 

Covid-19, possibili novità dopo Pasqua?

Si intravede forse la luce ma guai ad abbassare la concentrazione proprio adesso: “Sono tutti indicatori positivi, i quali da un lato evidenziano come lo sforzo di tutti stia producendo dei risultati ma dall’altro che dobbiamo assolutamente continuare così. Ricordiamo che basta poco per ricominciare con la diffusione del virus, quindi questo non può portare a un allenamento delle misure”.

Continuando di questo passo, a breve potrebbero esserci anche delle novità sulle misure restrittive. Ecco quanto riferito in merito da Gallera: “Arriva il weekend di Pasqua e dobbiamo passarlo in casa. E questo potrebbe essere il preludio, dopo qualche giorno, una settimana o poco più, per ricominciare lentamente una vita con un’attività”.

Potrebbe interessarti anche —-> Coronavirus, il prof. Rezza: “Inizia la discesa, ma il Covid resterà tra noi”

#Coronavirus, ultime notizie da Palazzo Lombardia, condividete per informare il maggior numero di persone. #Fermiamoloinsieme #ForzaLombardia – www.lombardianotizie.online –

#Coronavirus, ultime notizie da Palazzo Lombardia, condividete per informare il maggior numero di persone. #Fermiamoloinsieme #ForzaLombardia – www.lombardianotizie.online –

Pubblicato da Giulio Gallera su Martedì 7 aprile 2020