Coronavirus, American Airlines taglia i voli fino all’autunno

Drastica riduzione dei voli, American Airlines ne taglia gran parte causa Coronavirus

Coronavirus American Airlines
(Getty Images)

Mentre la pandemia del Coronavirus continua a intensificarsi in tutto il mondo, American Airlines ha effettuato drastici tagli al suo programma di voli per questa imminente estate, che è in genere la stagione dei viaggi internazionali più trafficata negli Stati UnitiLa compagnia aerea ha annunciato che questa estate taglierà il 60% della sua capacità internazionale totale rispetto allo scorso anno.

I maggiori tagli rimangono nella regione trans-Pacifico, con una riduzione dell’80% dei voli. L’American Airlines ridurrà anche la capacità transatlantica del 65%. L’America Latina, che ha visto un impatto minore dal Coronavirus, sarà ridotta del 48%. Un totale di 25 voli stagionali non funzionerà come previsto, comprese le nuove rotte pianificate da Chicago a Cracovia e da Philadelphia a Casablanca. Le restanti rotte provengono dagli hub americani a Charlotte, Dallas, New York, Chicago e Philadelphia verso destinazioni come Roma, Venezia e altre destinazioni europee secondarie.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Usa, rinvenuto il corpo di Maeve Kennedy: era la nipote di Robert

American Airlines, i drastici tagli causa Coronavirus

Coronavirus American Airlines
(Getty Images)

Drastico taglio per l’American Airlines, causa Coronavirus, circa 1/3 dei voli saranno annullati. Oltre a queste rotte cancellate fino all’estate del 2021, molte rotte verso l’Europa non inizieranno fino a giugno o luglio. Londra, la più grande destinazione europea americana sarà servita solo tre volte a settimana da Dallas fino al 4 giugno, quando i servizi per New YorkChicago, Miami, Charlotte, Philadelphia e Raleigh Durham riprenderanno. American Airlines non servirà affatto l’Italia fino al 25 ottobre, quando la compagnia aerea riprenderà il servizio da Philadelphia, Miami e New York.