Foggia, intimidazione per un Carabiniere: a fuoco auto privata

E’ successo nella notte a Foggia, auto bruciata ad un giovane Carabiniere

Foggia auto bruciata ad un Carabiniere
(Getty Images)

E’ successo a Carapelle, un paesino di poco più di 6.000 abitanti, dove un giovane Carabiniere ha ricevuto – molto probabilmente – una sorta di “avvertimento”. Questo è ciò che lascia pensare l’incendio della sua Ford Fusion, parcheggiata nei pressi della sua abitazione. L’appuntato scelto è stato svegliato in piena notte dalla sua macchina in fiamme. Tempestivo l’arrivo dei Vigili del Fuoco che hanno rilevato tracce di liquido infiammabile: tutto fa pensare ad una ritorsione nei confronti del ragazzo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Caserta, bimbo di 4 anni precipita dal balcone di casa: è morto

Milano, incendio al Palazzo di Giustizia: archivio in fiamme

Milano, Palazzo di Giustizia
Milano, Palazzo di Giustizia (photo Gettyimages)

Milano, ore 5:25. Scoppia un incendio al Palazzo di Giustizia. Come riporta Repubblica, le fiamme sono divampate al settimo piano dell’edificio, dove si trova l’archivio con gli atti dei giudici per le indagini preliminari. Sono immediatamente intervenuti i Vigili del Fuoco, che con estrema difficoltà sono riusciti a raggiungere la zona lambita dalle fiamme. La difficoltà è stata causata principalmente dalla zona che ha subito l’incendio, il settimo piano dell’edificio. L’incendio è scoppiato a partire dalle 5:25 del mattino. I Vigili sono riusciti a spegnere le fiamme intorno alle 8:40. Come riporta Repubblica, non si sono verificati feriti, anche perché il Palazzo di Giustizia è ridotto ai servizi estremamente necessari, a causa dell’emergenza CoVid-19.

Nel frattempo, come fa sapere Milanotoday, gli spostamenti dei cittadini lombardi, proprio a causa dell’emergenza Coronavirus, sono diminuiti drasticamente e questo è un dato positivo. Calati del 35% gli spostamenti dei cittadini lombardi e questo, per il vice-presidente della Regione Lombardia Fabrizio Sala è un dato estremamente importante, dal momento che ormai da giorni si stanno monitorando gli spostamenti come importante dato per sconfiggere la guerra al CoVid-19.