Colombia, tragica esplosione in miniera: sono 11 i morti

Una vera e propria tragedia avvenuta in Colombia, a meno di 90 km da Bogotà. Dopo l’esplosione in una miniera sono stati ben 11 i morti.

Colombia
Almeno 11 i morti dopo un’esplosione in miniera (via WebSource)

Una vera e propria tragedia quella avvenuta in Colombia. Infatti nel paese sudamericano, nella giornata di ieri, è stata avvertita una forte esplosione in una rete di tre miniere di carbone, a poco meno di 90 chilometri da Bogotà. A riportare la notizia ci ha pensato Radio Rcn. Infatti il tragico incidente che in poco tempo ha fatto prima il giro del paese e poi il giro del mondo.

Così si è verificata un’altra tragedia nelle miniere di carbone, dove i minatori lavorano duro e sono sottopagati. Dopo l’esplosione, infatti sono stati ben 11 i decessi accertatati, mentre altri due minatori sono riusciti a scampare alla tragedia.

Colombia, esplosione in miniera: i dettagli dell’incidente

Colombia
Tutti i dettagli dell’incidente in miniera (via WebSource)

Come riportano i media locali, l’incidente sarebbe avvenuto a pochi chilometri dalla capitale Bogotà, più precisamente nella frazione di Pueblo Viejo del municipio di Cucunubà. La frazione si trova nel dipartimento di Cundinamarca, a poco meno di 90 km dalla capitale colombiana.

La responsabile della sicurezza dell’Agenzia nazionale delle miniere (Anm), Catalina Georghe, subito dopo lo scoppio ha dichiarato che dalla galleria mineraria sono stati estratti ben 11 corpi senza vita, ma fortunatamente ne sono usciti incolumi altri due minatori. Nel report dell’incidente, inoltre, ci sarebbe anche un altro minatore dato per disperso.

Sono ancora in corso le ricerche del minatore scomparso. Intanto la responsabile del Corpo dei Vigili del fuoco di Ubaté, Liliana Ladino ha affermato che con molte probabilità, l’esplosione è stata causata da un accumulo di gas in una delle gallerie.

L.P.

Per rimanere sempre aggiornato sulla Cronaca Estera, CLICCA QUI !