Coronavirus, Salvini: “Apriamo le chiese a Pasqua, serve l’aiuto di Maria”

Coronavirus, Matteo Salvini chiede l’apertura delle chiese per Pasqua. “La scienza da sola non basta, serve anche occorre anche la protezione del Cuore Immacolato di Maria”. Ecco la proposta del leader della Lega. 

Matteo Salvini
Matteo Salvini (photo Gettyimages)

Matteo Salvini chiede l’apertura delle chiese entro Pasqua. Motivo: l’aiuto di Maria, la madre celeste, in questa sfiancante guerra contro il coronavirus. Il leader della Lega ne ha parlato nel corso di un’intervista in diretta a SkyTg24.

“La scienza da sola non basta”, premette il politico. Quindi: “Appoggio le richieste di coloro che chiedono di poter entrare in chiesa. Ovviamente in maniera ordinata, composta e con tutte le precauzioni del caso”, riferisce Salvini. Perché per farcela: “Occorre anche la protezione del Cuore Immacolato di Maria”. 

Tra pochi minuti su SkyTg24 (canale 50) con Maria Latella. Rimanete collegati su questa pagina, Amici!

Pubblicato da Matteo Salvini su Sabato 4 aprile 2020

Coronavirus, Salvini chiede l’apertura delle chiese

Il rappresentante politico rafforza la sua tesi con un paragone non indifferente: “Se ci si può recare dal tabaccaio perché non si riesce a stare senza sigarette, per molto è fondamentale la cura dell’anima attraverso la preghiera e la presenza in una parrocchia. Spero che possa essere una soluzione a breve. Bisogna trovare il modo per avvicinare chi crede”. 

Potrebbe interessarti anche —-> Coronavirus, Campania stanzia 604 milioni di aiuti: l’annuncio

Poi la chiusura: “Bisogna permettere, rispettando tutte le distanze del caso con mascherine e guanti, e con un numero limitati di ingressi, di entrare in chiesa come si fa nei supermercati. E’ in arrivo la Santa Pasqua e la resurrezione di Cristo: questo, per molti italiani, deve essere un momento di speranza”. 

 

MATTEO SALVINI A SKYTG24 (04.04.2020)

Poco fa a SkyTg24 ho ribadito che il MES, anche senza certe condizioni, è come un furto, se avviene a mano armata, con un coltellino o con un bastone non importa, rimane un furto. Le condizioni che non ci sono oggi ci saranno domani. MES fa rima con tassa patrimoniale, sacrificio, aumento dell'età pensionabile…

Pubblicato da Matteo Salvini su Sabato 4 aprile 2020