Coronavirus, morto il maestro delle scarpe di lusso Sergio Rossi

Sergio Rossi

Un grande pezzo d’Italia ci lascia, causa Coronavirus: si è spento a 85 anni Sergio Rossi. Imprenditore e fondatore dell’omonima azienda di calzature di lusso, Sergio era ricoverato all’ospedale Bufalini di Cesena perché positivo al Covid-19.

Aprì il suo primo stabilimento a 15 anni, ereditando la passione e l’arte, dal padre calzolaio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Coronavirus: anche la Germania supera la Cina per numero di casi

Coronavirus, nono solo Sergio Rossi: morta una leggenda del jazz

ellis marsalis
Muore all’età di 85 anni Ellis Marsalis Jr, leggenda del jazz americano (Getty Images)

Il Coronavirus non guarda in faccia a nessuno, famoso, ricco, povero, non importa, è spietato e letale. E’ di pochi giorni fa la notizia che la leggenda del jazz di New Orleans Ellis Marsalis Jr ha perso la vita. A dare il triste annuncio è stato il direttore dell’Ellis Marsalis Center For Music, Quint Davis, ai microfoni della CNN. Il musicista aveva 85 anni, e da qualche giorno mostrava i sintomi relativi al Coronavirus. È stato proprio il figlio, Branford Marsalis, a spiegare le cause del decesso al New York Times. A New Orleans, Marsalis si era creato una vera e propria immagine da leggenda, diventando una sorta di simbolo di purezza e talento nella metropoli americana. Anche il Sindaco della città, LaToya Cantrell, ha voluto spendere due parole una volta appresa la notizia: “Se ne va un mito, identikit di ciò che intendiamo con jazz qui a New Orleans“.