Coronavirus, cani addestrati in Inghilterra per identificare gli infetti

Coronavirus, cani stanno per essere addestrati nel Regno Unito. La motivazione dietro questa decisione è davvero incredibile.

Cane
Coroanvirus, cani addestrati (Via Getty)

Coronavirus, cani addestrati in Inghilterra per identificare gli infetti

Il coronavirus sta spingendo gli uomini sempre più verso il precipizio. La tensione è molto alta, il numero di morti cresce a dismisura ed ora la pandemia è praticamente sparsa in quasi tutto il mondo. Tutt’altro che una situazione semplice per i governi e le autorità, che sono costretti a fare il massimo per evitare lo scoppio del caos. Dal canto loro, in molti tra i cittadini si stanno lamentando della situazione relativa alla libertà individuale, ed anche delle risorse che col tempo scarseggeranno sempre di più. La situazione è molto tesa ed i controlli per evitare che il contagio si espanda rendendo tutto ancora più complesso sono tra le priorità assolute di ogni governo del mondo.

LEGGI ANCHE —> Coronavirus, 70.065 contagi e 10.023 morti in Italia: bollettino Protezione Civile – DIRETTA

 

In Inghilterra un gruppo di scienziati si sta muovendo per insegnare ai cani come essere utili anche in tempo di coronavirus. Grazie al loro incredibile olfatto, infatti, i canidi possono imparare ad individuare gli infetti mediante il loro odore e la variazione della loro temperatura corporea. Cambiamenti a cui noi umani siamo insensibili, ma che i cani sanno individuare mediante dei recettori molto sviluppati. Il Medical Detection Dog è a lavoro proprio in queste ore per addestrare cani anti-coronavirus, un po’ come i cani che vengono usati per trovare la droga negli aeroporti.

LEGGI ANCHE —> Coronavirus, il discorso del Premier albanese è una lezione per l’UE