Covid-19, consiglio dei veterinari: “Niente candeggina per le zampe dei cani”

0

Covid-19, arriva il prezioso consiglio dei veterinari su come pulire i cani in un momento di grandissima emergenza come questo.

(Getty Images)

Il campanello d’allarme era scattato giovedì 26 marzo quando Enrico Zibellini, di professione veterinario, aveva rilasciato queste dichiarazioni a ‘Pomeriggio 5’: “In epoca di Coronavirus, per i cani basta una disinfezione delle zampe attraverso l’utilizzo di materiali disinfettanti molto diluiti a base di clorexidina o anche con della semplice candeggina ben diluita. Bisogna stare attenti, invece, con il muso visto che questo detergenti rischiano di irritare occhi e mucose“. Parole a dir poco sorprendenti che, immediatamente, avevano scosso colleghi veterinari e animalisti.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, primo gatto positivo: è accaduto in Belgio

Coronavirus, l’intervento di Robutti

Adesso, però, arriva puntuale la replica di Luca Robutti, presidente dell’ordine dei Medici Veterinari della provincia di Savona: “Non bisogna nemmeno lontanamente usare e diluire la candeggina che, invece, potrebbe provocare danni piuttosto seri. Si rischierebbe – si legge sull’edizione online de ‘La Stampa’ – di generare abrasioni, vomito, erosioni della mucosa, del tartufo e delle labbra. Per le zampe, dunque, sarebbe preferibile adoperare acqua e un poco di sapone neutro sciacquando accuratamente“.

Cane
Cane (Getty Images)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui