CONDIVIDI

Montaldo, un comune piemontese, non ha ancora nessun contagio da Coronavirus. Secondo gli abitanti, è grazie ad “acqua miracolosa”

coronavirus acqua miracolosa
Il comune di Montaldo conta 0 persone positive al Coronavirus (Getty Images)

In Italia, la situazione relativa al Coronavirus continua a peggiorare. Ogni giorno i numeri salgono, arrivando a dati impressionanti. Ieri si sono sfiorate le mille morti e, purtroppo, non sembra essere ancora arrivato il picco. Il nord Italia, in particolare, rimane l’area maggiormente colpita dalla pandemia, con la Lombardia epicentro di tutto. Anche in Piemonte, la situazione è decisamente critica, con un numero molto alto di casi. C’è un piccolo comune vicino Torino, però, che non conta neanche un contagio. Si tratta di Montaldo, che è conosciuto per alcune vicende storiche legate a Napoleone e ad una battaglia che avrebbe dovuto combattere lì vicino con le sue truppe. Secondo gli abitanti del paesino, il motivo dell’assenza di positivi è da ricondurre a dell’ “acqua miracolosa“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Wes Anderson consiglia: i film da vedere durante la quarantena

“Acqua miracolosa” anti Coronavirus: di cosa si tratta

coronavirus acqua miracolosa
L’acqua miracolosa anti Coronavirus arvrebbe i meriti dei 0 contagi, secondo gli abitanti del paese (Getty Images)

Nonostante Montaldo sia un paesino vicino Torino, e con una grande prevalenza di persone anziane, non vi è neppure un caso positivo al Coronavirus. Ma qual è il motivo? Difficile dirlo. Ma non per gli abitanti, che ricollegano tutto a una storia risalente ai tempi di Napoleone. Poco prima della battaglia di Marengo, le sue truppe erano in fin di vita a causa di una grave polmonite. La leggenda narra che, grazie a dell’ “acqua miracolosa” che fuoriesce da un pozzo del paesello, siano tutti guariti. Dopo essersi ripresi, gli uomini di Napoleone riuscirono a combattere la battaglia di Marengo, e a vincerla. Questo episodio di cura da polmonite è stato ricollegato, da cittadini e sindaco, all’attuale situazione legata al Coronavirus. Una storia sicuramente curiosa, e anche molto affascinante.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Coronavirus, il ministro Provenzano: “Redditi per chi è in difficoltà”

Tutti gli aggiornamenti sul CORONAVIRUS sul nostro canale TELEGRAM >>> https://t.me/covid19LiveINEWS24