CONDIVIDI

L’emergenza economica scaturita dal Coronavirus sta scatenando grandi dibattiti, con Berlusconi che chiede liquidità e l’intervento dello stato.

Coronavirus Berlusconi
Il leader di Forza Italia chiede liquidità (photo Gettyimages)

Come prevedibile l’emergenza causata dal Coronavirus sta facendo crollare l’economia mondiale. Dalle banche asiatiche, le prime a crollare, a quelle europee fino all’americana nessuno è salvo dal virus. In questi giorni il dibattito politico è incentrato proprio sulla questione economica. Tra populismo, porpaganda e proposte poco concrete, in molti stanno attingendo dall’argomento.

L’ultimo a parlare sull’argomento è il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi che ha in mente alcune soluzione per evitare l’inevitabile crisi. Secondo uno dei principali esponenti di centro-destra, l’Italia avrebbe bisogno di liquidità sul mercato subito, riprendendo la mossa fatta dalla Germania di Angela Merkel. Inoltre il leader di Forza Italia chiede che i partiti siano informati su tutte le mosse del governo, come avvenuto finora.

Coronavirus, le proposte di Berlusconi per evitare la Crisi

Coronavirus Berlusconi
Le proposte di Silvio Berlusconi a Conte (photo Gettyimages)

Uno scatenato Silvio Berlusconii ha così avanzato diverse proposte al Governo di Giuseppe Conte. Tra le proposte presentate dall’esponent di centrodestra ci sarebbero: il blocco di ogni pagamento verso lo Stato per alcuni mesi, l’immediato saldo dei debiti della pubblica amministrazione verso le imprese, la sospensione degli affitti per le attività produttive e commerciali ferme con indennizzo adeguato per i proprietari. Ma per il “Cavaliere” la prima cosa da fare sarebbe imitare il modello Germania ed dare immediatamente garanzie alle banche sui crediti alle aziende.

Poi durante il suo discorso Berlusconi si è occupato anche del sistema sanitario e delle basse retribuzioni al personale. Infatti il Cavaliere ha tuonato: “Il vero scandalo è quello delle basse retribuzioni del personale medico e infermieristico“. Secondo il leader di FI sarebbe questa la prova più difficile per il sistema sanitario, specie quello lombardo, che fino ad ora ha retto in condizioni di straordinaria difficoltà.

Secondo Berlusconi il Governo non ha altra scelta che adottare delle scelte obbligate. Per BerlusconI un paese avanzato come l’Italia dovrebbe avere al governo gente con esperienza, con competenza, con un passato adeguato, rivendicando la competenza delle persone che aveva portato con sè al Governo. Berlusconi ha poi continuato sostenendo: “Ora si tratta di fare molto di più per sostenere lavoro e imprese e noi di Forza Italia siamo a disposizione del governo per dare il nostro contributo di esperienza e di competenza“.

Durante il suo intervento il leader di FI è tornato a parlare sulla donazione di 10 milioni di euro all’ospedale Fiera di Milano. In merito Berlusconi ha affermato di aver preso la decisione non appena gli è stato presentato il  progetto. Il Cavaliere ha concluso confermando di aver esitato a rendere nota la donazione, ma poi ha ben pensato che rendere noto il suo contributo avrebbe suscitato negli altri una positiva emulazione e così è stato.

L.P.

Per rimanere sempre aggiornato sulla Politica Italiana, CLICCA QUI !

 

 

 

Tutti gli aggiornamenti sul CORONAVIRUS sul nostro canale TELEGRAM >>> https://t.me/covid19LiveINEWS24