Coronavirus in Italia: la ripartizione dei contagi per regione e provincia

0
40

Coronavirus in Italia: la ripartizione dei contagi per regione e provincia con l’esatto numero dei casi di positività nel nostro paese.

(Screenshot da lab.gedidigital.it)

57.521 contagi e 7.503 morti, al momento, in Italia: numeri importanti che certificano, una volta di più, l’emergenza Coronavirus nel nostro paese. La Lombardia è il vero e proprio focolaio della nazione con 32.346 casi positivi e il gap rispetto alle altre regioni è a dir poco impressionante. Seguono Emilia Romagna e Veneto, rispettivamente con 10.054 e 6.442 contagi, con il Piemonte quarto a quota 6.024. A seguire, troviamo Toscana (2.972), Marche (2.934), Liguria (2.305), Trentino Alto-Adige (2.080), Lazio (1.901), mentre Campania (1.199), Friuli Venezia Giulia (1.139), Puglia (1.093), Sicilia (994) e Abruzzo (813) sono più staccate. Chiudono questa particolare graduatoria Umbria (710 casi positivi), Sardegna (442) Valle d’Aosta (401), Calabria (351), Basilicata (113) e Molise (73).

Coronavirus: Bergamo la provincia più colpita

La provincia più colpita d’Italia è Bergamo con 7.072 casi di positività, davanti a Brescia (6.597), Milano (6.074) e Cremona (3.156). Passando alle altre province, spiccano i dati di Torino (2.813), Piacenza (2.122), Reggio Emilia (1.586), Modena (1.533), Pesaro (1.432), Roma (1.428) e Verona (1.304). Più indietro in classifica, spiccano le città di Bolzano (858), Genova (782), Firenze (709), Napoli (626), Perugia (523), Udine (431), Pescara (412), Aosta (401), Bari (336), Sassari (318), Catania (308). La provincia, infine, che se la passa maglio è Isernia con appena 4 casi.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, Conte: “Già stanziati 25 miliardi per la crisi” – VIDEO

Polizia Municipale a Roma
Polizia Municipale a Roma (photo Gettyimages)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui