Coronavirus, Oms a favore delle attività sportive: sono fondamentali

0

Con un comunicato ufficiale, l’Oms ha voluto chiarire che le attività sportive rimangono fondamentali, anche ai tempi del Coronavirus

coronavirus attività sportive aperto oms
Secondo l’Oms, le attività sportive sono fondamentali (Getty Images)

Il Coronavirus continua ad aumentare il proprio raggio d’azione, colpendo sempre più Paesi in giro per il mondo. In Asia la situazione sta migliorando, mentre nel resto del mondo la pandemia è nel pieno del suo ciclo. L’Italia è in quarantena da ormai due settimane: vietato uscire di casa se non per motivi necessari. Uno degli argomenti di discussione in questo senso riguarda le attività sportive all’aperto. Tantissima gente si è lamentata a causa del numero troppo elevato di persone all’aperto, che hanno riempito parchi e strade. Il tutto creando assembramenti assolutamente evitabili. Il Governo ha addirittura emanato un decreto legge a favore della chiusura dei parchi, obbligando le persone ad effettuare attività sportiva nel proprio vicinato. L’OMS, però, ha voluto smentire questa decisione presa dall’Italia. Le attività sportive, se svolte rispettando le norme, sono fondamentali.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, l’Italia chiede aiuto al Pentagono: Trump manda l’esercito

Oms, il comunicato a favore delle attività sportive

coronavirus attività sportive aperto oms
Il comunicato ufficiale dell’Oms sulle attività sportive all’aperto (Getty Images)

Se svolte con la testa, le attività sportive all’aperto rimangono fondamentali e non da evitare. È il messaggio che l’Oms ha voluto veicolare tramite un comunicato ufficiale. “Nonostante il periodo difficile, rimane fondamentale avere cura della propria mente e del proprio corpo” spiega l’Organizzazione Mondiale della Sanità. Nel comunicato, l’Oms dà poi anche dei consigli pratici alla comunità mondiale, consigliando un allenamento di 30-45 minuti per gli adulti, almeno un’ora per i più giovani. Conclude poi, spiegando che “se ne avete la possibilità, uscite di casa per una passeggiata o per fare jogging, rispettando le distanze di sicurezza“. Sicuramente in contrasto con le direttive italiane, l’Oms vuole invece continuare a puntare molto sulle attività sportive all’aperto, ma solo col rispetto delle norme nazionali ed internazionali.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Coronavirus, 20 farmaci e 35 vaccini da esaminare

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui