CONDIVIDI

Bufala Coronavirus, attenzione all’avviso su Whatsapp Gold perché nasconde in realtà una truffa. Un video che cirocla da 3 anni e torna di moda

Codice della strada multe cellulare
Cellualre, occhio alla nuova truffa legata al Coronavirus (Getty Images)

Bufala Coronavirus, ci sono truffe che tornano puntuali come evergreen e da almeno tre anni sta tempestando anche gli italiani. In questi giorni di isolamenti e paure, gli autori di questa truffa telefonica ci stanno roprovando. È quella legata ad una della fake news più irritanti, che tira in ballo WhatsApp Gold e un video Martinelli passato alla storia.

Sono praticamente da tre anni che circola e puntuale si ripropone anche in occasione delle emergenze che sono i momenti più delicati. Così negli ultimi giorni sono arrivare diverse segnalazioni di persone che hanno ricevuto sul loro cellulare un messaggio particolare, quello che fa scattare la catena.

Perché la bufala su WhatsApp Gold e sul video Martinelli a tutti gli effetti appare come un avviso vero. Ci mette all’erta su un virus in circolazione ricollegabile direttamente al nome del video. La catena che viene innescata immediatamente invita gli utenti a fare attenzione su una nov ità importante. Annuncia l’arrivo pdi una nuova variante della famosa app di messaggistica, WhatsApp Gold appunto. Ma dopo averla aperta attraverso un link allegato, si arriverebbe al video Martinelli.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Bufale sul Coronavirus, acqua rubinetto e smartphone pericolosi?

Bufale legate al Coronavirus, quella su Whataspp Gold diventa un evergreen

La bufala, ben studiata ma assolutamente irreale, punta su WhatsApp Gold e sul suo utilizzo. In ptratica, una volta che si procede con il download, scatta un vero attacco hacker contro il quale non ci possiamo difendere. Una volta scaricata la versione Premium dell’app di messaggistica, sul cellulatre spunterebbe un video Martinelli che avrebbe il solo scopo di distruggere il telefonino. E in più, verrebbero rubati tutti i dati presenti  rendendolo di fatto inutilizzabile.

In realtà nulla di tutto questo è vero. O meglio, l’unica cosa vera è l’esistenza di WhatsAp. Ma la versione Golden dell’App di messaggistica non esiste e non esisterà nemmeno in futuro, almeno in basei ai piani attuali di sviluppo. Allo stesso modo non è mai stato creato e nemmeno postato il mitico video Martinelli che nessuno ha mai visto.

Una fake new che arriva dalla Spagna e si è diffusa anche in altri Paesi europei ma è già stata smentuita più volte da specolisti del setore, Come il sito Bufale.net che di nuovo negli ultimi giori ha messo in guardia dal proliferare di nuovo di questa storia a metà tra lo scherzo e il sadismo.

 

Tutti gli aggiornamenti sul CORONAVIRUS sul nostro canale TELEGRAM >>> https://t.me/covid19LiveINEWS24