CONDIVIDI

Coronavirus, l’Oms lancia un nuovo campanello d’allarme per i giovani: le parole del direttore generale Tedros Adhanom Ghebreyesus.

Letto ospedale
Letto ospedale (photo Gettyimages)

Secondo quanto evidenziato proprio in queste ore dall’Istituto superiore di sanità l’età media delle vittime con Coronavirus è di 78,5 anni, ma anche i più giovani devono fare attenzione e non sottovalutare la portata del Covid-19. Lo riferisce il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), Tedros Adhanom Ghebreyesus: “I giovani non sono assolutamente invincibili, questo virus infatti può tranquillamente mandarli in ospedale per settimane o addirittura ucciderli“.

LEGGI ANCHE >>> Segui qui la nostra diretta sul Coronavirus 

Coronavirus, l’allarme dell’Oms

Ghebreyesus, poi, continua: “Ogni 24 ore, il Covid-19 sembra raggiungere un nuovo record, anche se quanto accaduto a Wuhan deve far ben sperare. Anche la situazione più grave può essere ribaltata. Attenzione, come detto in passato, ai vostri spostamenti: le decisioni che prendete in tal senso potrebbero risultare decisive per la vita e la morte di un’altra persona“. Parole davvero importanti che evidenziano, ancora una volta, tutta la pericolosità del Coronavirus e i numeri in Italia e nel resto del mondo lo confermano.
Ospedale -Terapia intensiva
Ospedale (photo Gettyimages)

Tutti gli aggiornamenti sul CORONAVIRUS sul nostro canale TELEGRAM >>> https://t.me/covid19LiveINEWS24