Coronavirus, in Spagna terapie a chi ha più chance di sopravvivenza

Coronavirus, in Spagna terapie soltanto a chi ha più possibilità di riuscire a reagire positivamente al trattamento. La situazione è critica e dall’interno si stanno adottando soluzioni di questo tipo. 

Coronavirus morta giovane
Coronavirus Spagna (Getty Images)

Il coronavirus si è diffuso in tutto il mondo a velocità davvero molto elevata. Il numero di morti si alza sempre di più, così come quello dei contagiati e delle persone che potrebbero essere soggette alla malattia nelle prossime giornate. Proprio per questo le strutture governative sono in gravissima difficoltà e stanno facendo di tutto per cercare di fornire il miglior servizio possibile al maggior numero di persone possibile. Questo, però, non sempre è possibile, anzi. L’aumento degli ammalati e l’impossibilità da parte delle strutture ospedaliere di poter soddisfare le richieste e mantenere la quarantena degli ammalati sta portando le istituzioni a decisioni difficilissime.

LEGGI ANCHE —> Coronavirus, 36.860 contagi e 4.032 decessi in Italia: le ultimissime – DIRETTA

Coronavirus, in Spagna terapie a chi ha più chance di sopravvivenza

Coronavirus Italia
Coronavirus, le regioni rispondono (Getty)

In Spagna, secondo quanto riporta El Mundo, starebbe circolando una nota all’interno della Sanità e delle società mediche del Paese. La diretta prevederebbe quanto segue: “Ammettere un ingresso può significare negarne uno a un’altra persona che potrebbe beneficiarne di più, quindi è necessario evitare il criterio dell’accesso in base agli arrivi”. Pertanto i medici saranno chiamati a decidere chi può entrare a fare terapia e chi salvare, considerando le possibilità di successo per ogni persona. Una situazione davvero difficile, ai limiti dell’umanità, che però sta diventando una realtà sempre più concreta e triste.

LEGGI ANCHE —> Coronavirus, scuole chiuse fino a giugno: l’ultimo scenario