Coronavirus, la spaventosa media morti a Madrid

Se l’Italia se la sta passando male, in Spagna la situazione sembra star precipitando: la terribile media di morti di Coronavirus

Coronavirus Madrid

Tristi notizie in merito al Coronavirus arrivano anche dall’Europa, dai vicinissimi fratelli spagnoli. Se è vero che in Italia ce la viviamo male, è anche vero che a Madrid non se la passano meglio. C’è da dire che il problema era stato sottovalutato e il Covid-19 non si è dimostrato quella “stupida influenza” che in molti pensavano. Basti pensare che a Madrid hanno a che fare con un dato sconcertante: 1 morto ogni 15 minuti. In pochissimi giorni la Spagna ha dovuto far fronte a 17.300 casi già accertati, 3.600 più di ieri, 800 morti e 1.000 ricoveri in terapia intensiva. La diffusione del virus prosegue con una progressione del 20-25% al giorno e si concentra maggiormente nella comunità di Madrid.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Coronavirus, com’è la situazione nel resto del mondo

Terribile dato a Madrid, hanno chiuso tardi le frontiere?

Madrid
Madrid (photo Gettyimages)

In linea con gli altri Paesi europei, anche la Spagna ha deciso di mettere in atto decisioni drastiche, al fine di bloccare l’espansione del CoVid-19. Oltre alla chiusura delle frontiere, la Spagna ha deciso di aumentare i controlli in strada. Madrid infatti potenzierà la presenza dell’esercito su tutto il territorio spagnolo. La decisione è arrivata soltanto pochissimi giorni fa, nonostante la situazione tragica in tutto il territorio Europeo.

Come riporta Skytg24, la Spagna ha dunque messo su strada 1100 militari disparati su 13 province. Circa 800 in più rispetto ai giorni scorsi, a dimostrazione della difficoltà nel fronteggiare il comun nemico chiamato CoVid-19. Nel frattempo sono aumentati a oltre 17mila i casi di positività in Spagna, con il numero di vittime salito a 800. Il Governo ha fatto sapere che le ultime disposizioni saranno messe in atto per almeno 15 giorni, dopodiché si valuterà sul da farsi.