CONDIVIDI

Coronavirus, Jovic del Real Madrid scappa dalla quarantena per andare a trovare una ragazza. Il centravanti dei Blancos potrebbe presto subire delle importanti ripercussioni legali. 

Coronaviurs, fidanzata di Jovic
Coronaviurs, Jovic denunciato (via Instagram)

Il coronavirus è sempre più un problema e per questo i governi di tutto il mondo stanno adottando misure sempre più restrittive. Si vuole evitare in ogni modo che le persone malate interagiscono con altre ed anche ogni tipo di contatto promiscuo e di assembramento. Per questo si stanno ampliando sempre di più le zone di quarantena e le porzione di territorio in lockdown, dato che per battere il COVID-19 è necessario interrompere ogni interazione tra persone. Proprio per questo quanto avrebbe fatto Luka Jovic, centravanti del Real Madrid, è in questo momento sotto attenta osservazione delle autorità. L’attaccante, infatti, in barba alle norme di quarantena, avrebbe abbandonato la Spagna per andare a trovare la fidanzata in Serbia.

LEGGI ANCHE —> Cosa sono i video ASMR che stanno spopolando su YouTube

Coronavirus, Jovic del Real denunciato: scappa da quarantena per lei

Una storia davvero folle, che sta facendo il giro del mondo e suscitando parecchio clamore. L’attaccante dei Blancos, infatti, avrebbe deciso di lasciare la quarantena imposta dalla squadra e dal governo per volare in Serbia. Il motivo? Festeggiare il compleanno insieme alla fidanzata, Sofija Milosevic. La bellissima ragazza, modella dagli occhi di ghiaccio ed i capelli biondissimi, avrebbe quindi passato un giorno lieto insieme all’amore della sua vita. Questo, però, in netto contrasto con quanto stabilito dalle leggi internazionali e per questo il calciatore sarebbe ora sotto inchiesta da parte del governo serbo e spagnolo.

LEGGI ANCHE —> Coronavirus, bollettino Regione Lombardia: le parole di Gallera – VIDEO

https://www.instagram.com/p/B9SEXt5KeS8/

Tutti gli aggiornamenti sul CORONAVIRUS sul nostro canale TELEGRAM >>> https://t.me/covid19LiveINEWS24