Coronavirus, decreto da 15 miliardi: tutti i provvedimenti in ballo

Coronavirus, decreto da 15 miliardi: è questa la cifra che il governo starebbe per stanziare comn misure a favore di lavoratori e assunzioni

Giuseppe Conte decreto Coronavirus
Giuseppe Conte, quqasi prointo il decreto da 15 miliardi (Getty Images)

Coronavirus, decreto da 15 miliardi in fase di definizione. Sarebbe questa la cifra che il governo è pronto a mettere sul piatto per sostenere l’economia fiaccata dall’emergenza. Le rassicurazioni sostanziali dell’UE ci sono e il pacchetto con le nuove norme dovrebbe arrivare in Consiglio dei ministri entro fine settimana. Anche perché i tempi sono ristretti e diverse categorie hanno bisogno di risposte.

Tantissimi i provvedimenti sul piatto, a cominciare dagli ammortizzatori sociali estesi tutto il territorio nazionale. Particolare attenzuione per i datori di lavoro che sospendono o riducono l’attività lavorativ. Potranno presentare domanda di concessione del trattamento ordinario di cassa integrazione salariale o di accesso all’assegno ordinario. Dovranno indicare come causale ‘emergenza Covid-19’, al massimo per un periodo di nove settimane”.

Dovrebbe essere previsto anche un congedo parentale per i genitori di figli sino a 14 anni che hanno dovuto affrontare la sospensione delle scuole. Un periodo straordinario pari a 10 giorni, senza riduzione della retribuzione. Se però, come riferisce l’Adnkronos, questi giorni di congedo sono utilizzati in parti uguali da entrambi i genitori, saranno incrementati di ulteriori cinque giorni.

Viene previsto anche un bonus per l’acquisto di servizi di baby-sitting destinato ai nuclei familiari con figli minori fino a 14 anni. Come nel caso precedente, se si tratta di famiglie monogenitoriali, con il genitore che lavora nel campo sanitario o come ricercaore per il Civid-19, il bonus aumenta. E ci soni 500 euro a favore di coloro che svolgono le funzioni di caregiver familiare, per le persone non autosufficienti.

E ancora, estensione del Fondo di solidarietà mutui prima casa che permette la sospensione fino a 18 mesi del pagamento delle rate per mutui ipotecari. Oltre a questo, proroga del termine di presentazione delle domande di disoccupazione agricola. Passerò dal 31 marzo al 1° giugno 2020

Decreti

Coronavirus sanità
Coronavirus. più soldi per la sanità(Getty images)

Decisioni importanti anche per il personale sanitario. Per il 2020 saranno incrementate le risorse destinate al pagamento degli straordinari. Ovviamente i destinatori sono tutti quelli direttamente impegnati nelle attività di contrasto all’emergenza del Covid-19. A supporto del personale, previsto anche l’arruolamento con frma di 1 anno per medici e infernieri militari (dovrebbero essere poco più di 300 in tutto).

Il fondo all’Istituto Superiore di Sanità, in prima linea nella prevezione e ricerca del Coronavirus, sarà aumentato di 4 milioni di euro. Inoltre almeno fino al termine dello stato di emergenza il Capo della Protezione Civile avrà un potere in più. Potrà disporre, la requisizione in uso o in proprietà, da pubblici o privati, di presidi sanitari e medico-chirurgici e di qualsiaisi bene mobile per aumentare il numero dei letti.

Le regioni e le province autonome di Trento e Bolzano potranno attivare aree sanitarie anche temporanee sia all’interno che all’esterno di strutture di ricovero. Eventuali lavori di adeguamento esuleranno dai piani regolatori locali, trattanfodsi di emergenza nazionale.