Coronavirus, Trump sospende voli per l’Unione Europea: stop 30 giorni

Coronavirus, Trump sospende i voli per l’Unione Europea: lo stop è di almeno 30 giorni

Trump sospende voli Ue
Coronavirus, Trumo sospende tutti i voli per l’Unione Europea: stop 30 giorni (Foto: Getty)

Donald Trump ha annunciato mercoledì notte la sospensione di tutti i voli con l’Unione Europea per un periodo di trenta giorni, una misura straordinaria che entrerà in vigore venerdì a mezzanotte, come parte dei nuovi sforzi che il suo governo sta facendo per frenare la diffusione dell’epidemia di Coronavirus.

“Ho ordinato di sospendere tutti i viaggi tra l’Europa e gli Stati Uniti per i prossimi trenta giorni. La nuova misura entrerà in vigore venerdì a mezzanotte”, ha annunciato il presidente Trump in un messaggio indirizzato alla nazione dall’Ufficio Ovale.

Il capo della Casa Bianca ha affermato che la sospensione non influirà sui voli tra il suo paese e il Regno Unito. Inoltre ha confermato che ci saranno “alcune eccezioni”, senza offrire maggiori dettagli.

Il presidente ha giustificato le nuove restrizioni aeree, che si applicheranno anche a tutti i voli cargo, per impedire l’ingresso di nuovi casi negli Stati Uniti. Tutto ciò secondo il presidente dovrebbe evitare quanto successo in Europa a tempo debito, quando non furono bloccati i viaggi con la Cina per fermare la diffusione di Covid-19.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, l’Oms annuncia: “Si tratta di pandemia”

Coronavirus, Trump blocca tutti i voli per l’Unione Europea: stop di 30 giorni

Trumo blocca i voli
Coronavirus, Trumo blocca tutti i voli per l’Unione Europea: stop di 30 giorni (Foto: Getty)

Prenderò tutte le misure necessarie per proteggere il popolo americano“, ha detto Trump. Durante il suo discorso ha espresso preoccupazione per la provenienza dei contagi da cittadini europei presenti in America.

Dall’Ufficio Ovale, il presidente ha affermato che il suo paese è ben preparato ad affrontare questa crisi sanitaria. In più ha espresso la fiducia che saranno in grado di ridurre la “crescente minaccia” rappresentata dal Covid-19, che è stato appena dichiarato una pandemia da parte dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS).

Infine, Trump ha anche annunciato misure per rispondere all’impatto economico di questa crisi. Aiuti alle persone per prendere un congedo medico retribuito in caso di contagio della malattia, e abbassamento delle tasse su aziende e lavoratori.

Negli Stati Uniti, il bilancio delle vittime del Coronavirus ammonta a 37, secondo gli ultimi dati ufficiali rilasciati dai Centers for Disease Control and Prevention (CDC). In totale i casi di infezione sono 938, distribuiti in 39 dei 50 stati del paese.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Emergenza coronavirus, chi lavora e chi no: le ultime disposizioni di Conte