Roma: non si ferma al posto di blocco, sparatoria durante inseguimento

Roma: una Jeep non si ferma al posto di blocco e parte l’inseguimento, durante il quale sono partiti anche alcuni colpi di pistola contro la Polizia. Nessun ferito durante la sparatoria.

Agenti Polizia
Agenti Polizia (photo Gettyimages)

È accaduto nella periferia romana. Una Jeep, con all’interno quattro uomini, non si è fermata al posto di blocco, facendo partire l’inseguimento. Gli agenti stavano effettuando i consueti controlli lungo via dell’Archeologia, a Tor Bella Monaca, quando la Jeep ha oltrepassato la stazione di blocco, dando vita a un lungo inseguimento.

Il veicolo, durante l’inseguimento, si è anche lanciato al di là della strada, arrivando a valicare le zone verdi e i campi. L’inseguimento, che partendo da Via dell’archeologia è giunto fino al quartiere di Torre Angela, ha visto anche una sparatoria. I fuggitivi, come riportato da Skytg24, hanno esploso alcuni colpi di pistola contro gli agenti di Polizia.

Leggi anche >>> Coronavirus a Roma, anche i Bed and Breakfast in ginocchio: “Così chiudiamo”

Roma, inseguimento con sparatoria nella periferia

Polizia
Polizia (photo Gettyimages)

Dalla ricostruzione degli inquirenti, non risultano feriti a seguito della sparatoria avvenuta a Roma, tra Tor Bella Monaca e Torre Angela. Il veicolo, dopo aver oltrepassato la strada, finendo dunque nelle zone verdi del territorio, è stato abbandonato dai fuggitivi, che sono riusciti a fuggire a piedi.

La Jeep è abbandonata in Via del Torraccio di Torrenova. Proseguono intanto le indagini, con la Polizia e gli investigatori stanno effettuando tutti gli accertamenti del caso, al fine di risalire ai fuggitivi.

Potrebbe interessarti anche: Prato, uomo morto per incendio nel suo appartamento

F.A.