Coronavirus, Conte: “Chiuse tutte le attività commerciali escluse farmacie e supermercati”

Giuseppe Conte, presidente del consiglio dei ministri, parlerà in diretta Facebook per dare novità importanti in merito al coronavirus

Il premier Giuseppe Conte ha annunciato, tramite il proprio profilo Twitter, che terrà una diretta Facebook per ulteriori aggiornamento sulla questione coronavirus. Questo il suo messaggio: “Questa sera mi collegherò in diretta per darvi alcuni importanti aggiornamenti”.

Intanto gli ultimi dati parlano di 10590 contagi attualmente di cui 1028 in terapia intensiva. I morti invece sono 827. L’Oms (Organizzazione mondiale della sanità) ha inoltre qualche ora fa dichiarato lo stato di pandemia.

Coronavirus, Conte in diretta Facebook per importanti novità

“Quando ho adottato queste misure ero consapevole che si trattava di un primo passo e che non saprebbe stato l’ultimo. Bisogna procedere gradualmente per capire ed accettare i cambiamenti richiesti. Ora abbiamo però bisogno un ulteriore passo. Disponiamo la chiusura di tutte le attività commerciali esclusi negozi di generi alimentari e farmacie. Chiusi anche pub e ristoranti ai quali permettiamo il servizio di asporto. Le industrie resteranno aperte ma con misure di sicurezza. Saranno garantiti i trasporti e le attività agricole”.

“L’effetto di questo grande sforzo potremo vederlo solo tra un paio di settimane, non vi aspettate un riscontro effettivo già nei prossimi giorni. Se i numeri dovessero continuare a crescere, cosa probabile, dovremo essere responsabili e non pensare di andare verso il baratro”.

“Nominerò Domenico Arcuri come commissario straordinario per far fronte all’emergenza coronavirus”.

CLICCA IN BASSO PER LA VERSIONE INTEGRALE:

Il Paese ha bisogno della responsabilità di ognuno di voi, ha bisogno di sessanta milioni di piccoli grandi sacrifici. Ognuno di noi ha bisogno dell’altro. Rimaniamo distanti oggi per abbracciarci con più calore e per correre insieme più veloci domani. Ce la faremo.

Pubblicato da Giuseppe Conte su Mercoledì 11 marzo 2020