Coronavirus, Austria: chiusura del brennero e stop ai treni italiani

Il cancelliere austriaco ha chiuso il Brennero. A causa dell’Emergenza Coronavirus, i passeggeri italiani non potranno più transitare in Austria.

Brennero
Brennero (photoGettyimages)

L’Austria ha deciso chiudere il Brennero, causa Coronavirus. Il cancelliere austriaco Sebastian Kurz ha deciso di interrompere i collegamenti ferroviari con l’Italia. Lo stop, causato dall’emergenza Coronavirus, è stato imposto dalle autorità austriache ai vagoni con passeggeri italiani. Come riportato da Skytg24, potranno proseguire i treni merci e anche i treni passeggeri che non hanno sostetao in Italia.

Ieri l’annuncio del cancelliere austriaco Kurz, che ha deciso dunque, causa Coronavirus, di chiudere il Brennero e di bloccare i treni dall’Italia. Il confine col Brennero potrà tuttavia essere superato da tutti coloro che, viaggiando in auto, presenteranno un certificato medico. Chiunque riceve l’autorizzazione per oltrepassare il confine, dovrà mettersi in condizione di auto-isolamento per quindici giorni.

Leggi anche >>> Coronavirus, superati i 10.000 contagi e 631 morti in Italia: Codogno, nessun positivo – DIRETTA

Kurz: chiuso il Brennero causa Coronavirus

Treno
Treno (photo Gettyimages)

La decisione, annunciata nella serata di ieri dal cancelliere austriaco, ha lasciato spiazzata la Commissione EU. Come riportato da Skytg24, il cancelliere avrebbe annunciato che la decisione è stata presa in accordo con Roma, ma non sembra essere effettivamente cosi, dal momento che la decisione è stata dapprima presa e poi inviata all’ambasciata italiana.

I collegamenti con l’Italia, nel frattempo, sono stati bloccati anche da altre nazioni. Diverse compagnie aeree hanno comunicato a tutti coloro che avevano in programma un viaggio dell’annullamento dei voli “da” e “verso” l’Italia. Tra i Paesi ad adottare queste misure si menzionano la Slovenia, la Spagna, la Danimarca e l’Albania.

Potrebbe interessarti anche: Coronavirus Napoli, uomo con sintomi sputa ai medici: il motivo

F.A.