Covid-19, #restiamoacasa: il messaggio dei vip che spopola sui social

Covid-19, #restiamoacasa: il messaggio dei vip che spopola sui social e sta coinvolgendo sempre più persone. E’ il momento di mostrare il proprio senso civico

Covid-19 #iorestoacasa
Covid-19, #iorestoacasa: il messaggio dei vip che spopola sui social (Foto: Getty)

In un momento così delicato anche la comunicazione attraverso i social può ricoprire un ruolo importante. I vip si sono uniti attraverso le maggiori piattaforme online per condividere un appello fondamentale: contro il Covid19, #restiamoacasa. Da Fiorello a Claudio Baglioni, da Barbara D’Urso ad Amadeus, tutti uniti per cercare di limitare i comportamenti sconsiderati che troppe persone stanno mettendo in atto. In tale emergenza, la mancanza di senso civico può essere letale e vanificare gli sforzi di tutti. Chi pensa che il blocco delle scuole e l’istituzione delle zone rosse, con relativi provvedimenti, siano uno scherzo, si sbaglia di grosso e mette a rischio la propria salute e quella altrui. Contravvenendo alle misure disposte dal Governo nel “decreto Coronavirus” si prolunga il periodo di crisi, portando l’emergenza oltre ogni limite auspicabile. Le persone più famose cercano di utilizzare la propria immagine sperando di influenzare le menti poco illuminate di chi ancora non ha compreso la gravità del contesto. Soprattutto i giovani, poco attenti ai consigli delle istituzioni, fanno fatica a recepire le indicazioni e violano le regole. Per questo, artisti e vip sono scesi in campo contro il Covid19: “leggete un libro, ascoltate buona musica, guardate un bel film ma #restiamoacasa”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, 6.387 contagi e 366 morti in Italia – DIRETTA

Covid-19, #restiamoacasa: il messaggio dei vip che spopola sui social

Restiamoacasa
Covid-19, #restiamoacasa: il messaggio dei vip spopola sui social (Foto: Twitter)

Anche i fuorisede si fanno sentire:#ioresto è il loro messaggio per sensibilizzare gli altri ad evitare spostamenti. Dopo la fuga di notizie da parte del Governo, le immagini dell’assalto a treni e bus per rientrare a casa sono rimbalzate su tutti i media. Migliaia gli studenti che, in preda al panico, hanno deciso di fuggire nel cuore della notte da Milano ed altre città, pur di tornare dai loro cari. Ma, se da un lato la paura ha spinto numerosi under 30 a rientrare, dall’altro invece c’è chi ha deciso di restare credendo che la situazione sia più facile da contenere. #ioresto scrivono sui loro profili social tutti i giovani che non lasciano la loro quotidianità mostrando un senso civico ben augurante. “Abbiamo tutti paura ma il sistema sanitario delle nostre regioni ha molte faglie e non potrebbe sostenere una situazione come in Lombardia” così hanno dichiarato alcuni ragazzi rimasti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, la proposta di Renzi: “Tutta l’Italia diventi zona rossa”

Ecco una serie di messaggi condivisi dai vip su Twitter e Instagram con l’hashtag #restiamoacasa, #iorestoacasa:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

#coronavirus #iorestoacasa

Un post condiviso da Rosario Fiorello (@rosario_fiorello) in data:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

È importante per il bene di noi tutti… #iorestoacasa #coronavirus #seguiamoleregole

Un post condiviso da Giovanna Civitillo & Amadeus 💑 (@giovanna_e_amadeus) in data:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

#iorestoacasa

Un post condiviso da lorenzojova (@lorenzojova) in data:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

#iorestoacasa Ascoltiamo le direttive. So che non è facile ma la situazione adesso è drammatica in ogni parte del mondo. Siate generosi con voi stessi, prendetevi anche il tempo che non avete – per scelta o ahimè per forza. Oggi ho deciso per esempio di provare a cantare un brano che mi piace. Senza ambizione, solo per il piacere di farlo. Se siete su questa pagina e vi piace – più o meno – quello che faccio vi invito a chiedermi una canzone. Cosa vi piacerebbe cantassi per voi sui social? Proviamo ad essere indulgenti e gentili l’uno con l’altro, evitiamo commenti brutti. Dimostriamo a tutti che anche in un momento così triste, sappiamo costruire 🇮🇹❤️ #andratuttobene —- Let’s heed the directives. I know that it isn’t easy but right now the situation is dramatic all over the world. Be generous with yourselves, take time off even if you don’t have it – by choice or, alas, because you are forced to. For example, today I decided to try to sing a piece that I like. With no ambition, just for the pleasure of doing it. If you are on this account and – more or less – like what I am doing, I invite you to ask me for a song. What would you like for me to sing for you on social media? Let’s try to be indulgent and kind to one another, let’s avoid cruel comments. Let’s show everyone that even in such a sad moment, we know how to build Thank you @marsonaudio for making this possible — Escuchemos las directivas. No es fácil pero la situación es crítica en todo el mundo. Hay que ser generosos y tomarnos tiempo,que lo queramos o menos. Hoy por ejemplo decidí cantar una canción que me gusta. Sin ambición, solo por el gusto de hacerlo. Si están en esta pagina y les gusta- más o menos – lo que hago les invito a pedirme una canción. Que les gustaría cantara para vosotros? Intentemos ser indulgentes, amables el uno con el otro, evitemos malos comentarios. Demostremos a todos que aun en un momento tan triste, sabemos construir 💚 #todoirabien

Un post condiviso da Tiziano Ferro (@tizianoferro) in data:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

#iostoacasa #coronavirus #seguireleregole e’ importante #iorestoacasa

Un post condiviso da Antonella Clerici (@antoclerici) in data: