Terremoto in Serie A, ufficiale il licenziamento!

Terremoto in Serie A: è ufficiale il licenziamento di una figura di assoluto rispetto nel calcio nostrano. Ecco il comunicato ufficiale pervenuto. 

Serie A
Serie A

Milan, ora ufficiale: è finita l’avventura rossonera di Zvonimir Boban. Il club ha confermato in serata il licenziamento del dirigente croato, il che apre a una nuova rivoluzione che vedrà presto (cioè a fine stagione) anche gli addii di Paolo Maldini e Frederic Massara.

Alla base di questa decisione c’è l’intervista di Boban non autorizzata dello scorso 29 febbraio, la quale ha innescato un clamoroso terremoto in casa Diavolo. Nella suddetta, il Cfo rossonero ha attaccato pubblicamente Ivan Gazidis reo di aver contattato Ralf Rangnick come successore di Stefano Pioli.

milan boban gazidis
Boban, Massara e Maldini, la dirigenza rossonera (Foto Getty)

Serie A, Boban saluta

Una mossa, tuttavia, nata senza un confronto con l’intera area tecnica e che ha mandato su tutte le furie il duo Maldini-Boban. Così quest’ultimo si è esposto senza mezzi termini ai microfoni de La Gazzetta dello Sport: “Milan unito? Ci credevo. Scorrettezza di Gazidis su Rangnick. Non avvisarci è stato irrispettoso e inelegante. Non da Milan, o almeno non da quello ricordavamo fosse il Milan. Per il bene del club, la proprietà intervenga”. 

La proprietà è poi intervenuta ma ha votato a favore di Gazidis,  ritenendo un danno di immagine quest’intervista non concordata e che ha aperto il vaso di Pandora rossonero. Alla base della decisione, inoltre, ci sono anche tante altre scelte che non sono piaciute e che hanno compromesso l’ennesima stagione. Così ecco l’addio certificato.

Potrebbe interessarti anche —-> Calciomercato Juventus, i bianconeri già pensano al post Sarri: il nome

Il comunicato

AC Milan conferma di aver comunicato al Signor Zvonimir Boban la risoluzione del contratto con effetto immediato per il ruolo di Chief Football Officer del Club. Il Club ringrazia Zvonimir per il suo operato in questi 9 mesi e gli augura il meglio per il futuro professionale.

Il Club conferma piena fiducia in Stefano Pioli e il suo staff tecnico, e guarda con ottimismo alla seconda parte della stagione, con la determinazione di continuare il percorso di crescita per tornare ai vertici del calcio mondiale con un progetto coerente con i parametri del fair play finanziario.

Sul sito rossonero si leggono poi anche le dichiarazioni di Gazidis: “Ringraziamo Zvone per il suo operato in questi 9 mesi e gli auguriamo il meglio per le sue prossime sfide professionali. Ora, dobbiamo concentrarci sulle prossime sfide. Stefano Pioli e il suo staff stanno facendo un ottimo lavoro, migliorando costantemente il rendimento della squadra, e godranno del nostro massimo sostegno, in un contesto così difficile per l’intero paese“.