Coronavirus, positivi i prefetti di Brescia e Bergamo

Coronavirus, salgono a tre i prefetti contagiati in Italia. Si aggiungono in lista anche i rappresentanti di Brescia e Bergamo, i quali sono risultati positivi ai test per Covid-19. 

Coronavirus stato d'allarme
Coronavirus 29 morti in Italia (Foto: Getty)

Coronavirus, salgono i contagi anche nella pubblica amministrazione. Dopo la notizia relativa al Prefetto di Matera, sono positivi ai test anche i prefetti di Brescia e Bergamo. Trattasi rispettivamente di Attilio Visconti e Elisabetta Margiacchi.

Coronavirus, salgono a tre i prefetti contagiati

Il primo, attualmente in quarantena a casa, aveva già saltato alcuni impegni lavorativi dopo aver riscontrati i primi sintomi. La Margiacchi anche ha contratto il virus in forma apparentemente leggera e sta lavorando dalla sua abitazione.

Si fa sempre più critica, dunque, la situazione in Lombardia. Attualmente sono 2.612 i pazienti positivi nel territorio, ai quali si registrano purtroppo i 135 decessi e le 469 persone guarite e dimesse. La situazione è peggiorata drasticamente nelle ultime 24 ore, tanto che si registrano 61 ricoverati in più ai quali si aggiungono 65 nuove persone in terapia intensiva per un totale di 309.

Potrebbe interessarti anche —-> Coronavirus, in Italia tasso mortalità 7 volte più della Corea del Sud

Una situazione che obbliga le Istituzioni a ridisegnare il piano emergenza, come riferito dall’assessore Gallera questa stasera in conferenza stampa: “Avevamo individuato 2-3 ospedali da destinare esclusivamente ai pazienti che hanno contratto il coronavirus, ma il numero cresce così tanto che ora stiamo individuando pochi presidi per altre tipo di patologie più importanti e tutti gli altri per dedicarsi al Covid-19”.