California, dichiarato lo stato di emergenza per il Coronavirus

California, dichiarato lo stato di emergenza per il Coronavirus dopo aver registrato la prima vittima di Covid-19

LA emergenza Coronavirus
California, dichiarato lo stato di emergenza per il Coronavirus (Foto: Getty)

Il governatore della California Gavin Newsom ha dichiarato lo stato di emergenza per il Coronavirus dopo che un uomo americano è morto per il Covid-19 mentre era su una nave da crociera.

I funzionari stanno cercando di localizzare centinaia di altri californiani che sono sbarcati dalla nave della Grand Princess a San Francisco il mese scorso dopo un viaggio in Messico. I funzionari vogliono determinare se anche loro potrebbero aver contratto il virus.

La nave doveva fermarsi in Baja California per poi far ritorno a San Francisco mercoledì. Tuttavia è stata trattenuta al largo della costa in modo che i funzionari della sanità pubblica potessero controllare tutti a bordo, ha detto il governatore.

Il Coronavirus è stato segnalato in 12 contee dello stato e ha contagiato per ora più di 50 persone.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, i consigli fondamentali per evitare i rischi contagio | Foto

California, dichiarato lo stato di emergenza per il Coronavirus

LA Coronavirus
California, dichiarato lo stato di emergenza per il Coronavirus (Foto: Getty)

Newsom ha affermato di essere fiducioso che lo stato possa impedire la diffusione del virus da parte dei passeggeri della crociera che erano già tornati in California.

Abbiamo le risorse“, ha detto Newsom. “Abbiamo la capacità. Entro stasera avremo contattato tutti i funzionari sanitari della contea che hanno qualcuno che è uscito da questa crociera. Avranno le loro informazioni di contatto e inizieranno un processo per rintracciare quelle persone“.

Il Governatore ha affermato che la sua dichiarazione di emergenza intende aiutare la California a prepararsi e contenere la diffusione del Coronavirus, garantendo alle agenzie statali di procurarsi più facilmente attrezzature e servizi.

Secondo una stima, oltre il 50% dei circa 2.500 passeggeri che hanno viaggiato da San Francisco al Messico sono californiani.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, come vengono puliti gli aerei e le navi da crociera