Buste esplosive a Roma, gli inquirenti: “Non aprite questi pacchi”

Buste esplosive a Roma, la situazione è davvero folle e la preoccupazione è incredibilmente alta. Gli inquirenti hanno avvisato tutti di non aprire questa tipologia di pacchi. 

Pacco posta
Pacco posta (via Pixabay)

La situazione a Roma è a dir poco preoccupante. Ci sarebbero infatti dei pacchi in giro che non contengono merci o prodotti, ma delle confezioni davvero pericolose. Una volta aperte, infatti, le confezioni di legno rivelano un contenuto pericolosissimo, che esplode creando delle ustioni sul volto e sulle mani a chi le apre. La cosa è complicata e gli inquirenti stanno facendo il massimo per indagare e trovare un colpevole. La cosa è ovviamente molto complicata perché i pacchi che sono stati ritrovati nelle caselle postali, non sono state mandate normalmente tramite le poste. Per questo i pacchi sono impossibili da tracciare e non è affatto facile risalire a chi li ha imbucati.

LEGGI ANCHE —> Coronavirus, denunciati 14 imprenditori per truffa

Buste esplosive a Roma, gli inquirenti: “Non aprite questi pacchi”

Fino ad ora tutti i pacchi sono simili e per questo è consigliato evitare confezioni che hanno le seguenti caratteristiche. Delle buste gialle di formato A4, che all’interno hanno un piccolo oggetto. Un rettangolo di legno, una piccola scatoletta, che poi viene innescata all’apertura ed esplode sul volto di chi la sta aprendo. Per questo è consigliato stare molto attenti alla posta nei prossimi giorni, soprattutto se si vive a Roma. Per ora, riporta Chi L’ha Visto, ben tre sono state le donne ferite. Vi sconsigliamo di aprire pacchi che non riportano all’esterno nessun timbro, ricevuta o bollo. Se ricevete un pacco del genere, meglio contattare la polizia per aprirlo in sicurezza con degli agenti preposti a tali evenienze. Per ora la polizia tende a seguire l’idea di un anarchico che voglia creare caos come possibile colpevole.  

LEGGI ANCHE —> Questione migranti, ancora scontri fra Turchia e Grecia

Polizia
Polizia (Foto: Pixabay)