Coronavirus, il Comitato scientifico: niente abbracci e strette di mano

Coronavirus, il Comitato scientifico voluto dal Premier Conte sta per cambiare le abitudini quoitidiane degli italiani almeno per i prossimi 30 giorni

Coronavirus restrizioni Italia
Coronavirus, arrivano nuove restrizioni per gli italiani (Getty)

Coronavirus, il Comitato scientifico voluto dal Premier Conte per stabilire le norme di comportamento da seguire rischia di cambiare tutta la vuta degli italiani. Una delle misure più drasriche previste è l’annullamento per almeno 30 giorni di tutte le manifestazioni, anche quelle sportive. Il motivo è dovuto al possibile affollamento di persone senza il rispetto della distanza di sicurezza di almeno un metro.

Inoltre tra le proposte al vaglio chi sono quelle per le persone di una certa età. Quelle che hanno più di 75 anni e quelle che ne hanno più di 65 e sono ammalate sono pregate di non frequentare luoghi affollati. Inoltrte nelle raccomandazioni c’è anche quella di evitare, tutte le volte che sia possibile, abbracci e strette di mano. Inoltre tutti dovrebbero mantenere la distanza di due dalle altre persone per evitare le famose goccioline che provocano il contagio.

E ancora, chi dovesse accusare una banale influenza con qualche linea di febbre, anche senza essere mai stato nelle zone rosse o gialle è invitato a rimanere a casa. Inoltre chi starnutisce o tossisce deve sempre utilizzare un fazzoletto di carta da buttare immediatamente in un contenitore chiuso. Oppure, se non ha il fazzoletto, starnutire o tossire nella piega del suo gomito.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, due docenti positive in Campania: chiuse le scuole

Conte riunisce il governo per una decisione, entro 24 ore il decreto

Giuseppe Conte Coronavirus
Giuseppe Conte rafforza le misure contro il Coronavirus (Getty Images)

Tutte le misure dovrebbero durare almeno un mese, ma saranno rivalutate ogni due settimane. Di questo stanno parlando nella riunione presieduta dal premier Giuseppe Conte. A Palazzo Chigi sono arrivati il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri, della Salute Roberto Speranza, della Giustizia Alfonso Bonafede, degli Esteri Luigi Di Maio. Con loro anche la titolare dell’Agricoltura Teresa Bellanova, della Cultura Dario Franceschini e il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Riccardo Fraccaro.

In ogni caso, l’Italia rischia di rimanere bloccata almeno fino alla prossima estqate. Il Vinitaly, classica dfiera di pri,mavera del settore a Verona, è già stato rinviato. Nei prossimi giorni decisione analogia potrebbe essere presa anche per il Salone Internazionale del Libro di Torino e per altre manifestazioni. E stesso indirizzo è stato dato anche ai congressi in programma da qui alle prossime settimane in Italia.

Coronavirus
Coronavirus, misure drastiche per gli anziani (Getty Images)