CONDIVIDI

Si capovolge totalemente le condizioni meteo. Infatti sull’Italia è pronta ad abbattersi la seconda perturbazione, con piogge e neve sotto i 1000m.

meteo
Seconda perturbazione sulla penisola (via Pixabay)

Continua a peggiorare il quadro meteorologico sulla nostra penisola. Dopo aver frantumato il campo di alta pressione che da tempo sostava sull’Italia, una nuova perturbazione porterà altro freddo e condizioni precarie.

Già durante la notte, infatti i forti venti hanno immobilizzto il paese, ma la furia del maltempo non si conclude qui. Infatti sono pronte a scendere nuove precipitazioni, e perfino fiocchi di neve al di sotto dei 1000m. Uno scenario impensabile se solamente si osserva il quadro meteorologico dei giorni scorsi.

Un vero e proprio capovolgimento delle condizioni meteo, con lievi piogge che inizieranno a scendere su Liguria, alta Toscana, Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia. Inoltre le cime alpine torneranno ad essere coperte di neve. Andiamo quindi a vedere nel dettaglio come cambierà il tempo nella giornata odierna e dove si verificheranno piogge e temporali.

Meteo, giovedì 27 febbraio

meteo
Ecco dove si verificheranno le precipitazioni (via Pixabay)

Continua quindi a peggiorare la situazione meteo sulla nostra penisola. I cieli infatti si riempiranno di nuvole ricche d’acqua, pronte a scaricare la loro potenza sull’Isola. Inoltre soffieranno forte anche i venti, rendendo il clima ancora più rigido. Andiamo quindi ad osservare che tempo farà oggi settore per settore.

Sulle regioni del Nord Italia al mattino troveremo un tempo prevalentemente soleggiato. Con l’evolversi del giorno, però, i cieli inizieranno ad essere colperti da numerose nubi, specie sulle Alpi e sulla Liguria. Le temperature ancora una volta risulteranno in flessione, con massime dai 9 ai 14 gradi.

Successivamente, sulle regioni del Centro Italia dopo una mattina serena, nel pomeriggio il quadro meteorologico peggiorerà sensibilmente. Infatti la quiete sarà turbata da fenomeni in prevalenza sulle coste tirreniche. Anche qui le temperature scenderanno, con massime dai 10 ai 15 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia continua ad essere instabile il tempo sul basso Adriatico. Dopo una mattinata tutto sommato tranquilla, anche qui nel pomeriggio la situazione potrebbe cambiare, con piogge e perturbazioni pronte a colpire Molise, Puglia e Calabria settentrionale. Le temperature subiranno una flessione anche qui, con massime dagli 11 ai 16 gradi.

L.P.

Per rimanere sempre aggiornato sul Meteo, CLICCA QUI !