CONDIVIDI

Dal Ministero della Salute arrivano rassicurazioni per quanto riguarda i casi risultati positivi al tampone per il Coronavirus. Non tutti sarebbero malati

Coronavirus salute tamponi
Coronavirus, non tutti i test positivi sono malattia (Foto: Getty)

A quasi una settimana dai primi casi di italiani contagiati dal Coronavirus, soprattutto nelle regioni del Nord del Paese, si cominciano ad avere i primi bilanci dell’epidemia influenzale. Oltre alle mere statistiche sui numeri, con il passare dei giorni si comincia un po’ a capire di più l’andamento della malattia, i sintomi e la capacità di guarigione. Un messaggio rassicurante arriva direttamente dal Ministero della Salute.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, dodicesima vittima in Italia: è un 69 dell’Emilia Romagna

Coronavirus, dal Ministero della Salute: “Il tampone positivo non è sempre sintomo di malattia”

Coronavirus salute tamponi
Coronavirus (Getty Images)

Sull’argomento è intervenuto questa mattina, nella trasmissione radiofonica Radio anch’io‘ su Rai Radio1, il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri. “Essere positivi al tampone non significa automaticamente essere malati, anzi. La stragrande maggioranza dei pazienti risultati positivi non si ammala e guarirà da solo. Molto probabilmente quando gli verrà rifatto il tampone sarà negativizzato”. 

LEGGI ANCHE >>> Il Papa sfida il Coronavirus: ecco cosa ha fatto – FOTO

Parole che dovrebbero placare il panico che un po’ in tutta Italia si è scatenato begli ultimi giorni. Come afferma Sileri “il virus per la maggior parte dei casi èasintomatico e nell‘85% i sintomi sono leggeri, soltanto in pochi casi si ricorre al ricovero in ospedale e in rarissimi alla terapia intensiva. Chi sta bene e non presenta sintomi importanti ha meno possibilità di contagiare altre persone“. Secondo il viceministro bisogna seguire con attenzione quotidianamente l’evolversi della situazione ed uniformare i protocolli di prevenzione e sicurezza in tutte le Regioni.

Tutti gli aggiornamenti sul CORONAVIRUS sul nostro canale TELEGRAM >>> https://t.me/covid19LiveINEWS24