Coronavirus, fake news: sotto inchiesta audio istiga all’assalto di supermarket

Quando un argomento arriva sulla bocca di tutti, mettere fake news in giro è davvero semplice: il Governo prende provvedimenti su quelle che riguardano il Coronavirus

Coronavirus

Dal momento che il Coronavirus è impazzito per tutta Italia e tutto il mondo, le fake news sono inevitabili. Nonostante il Covid-19 sia un problema serio e reale, qualche testa calda si diverte a creare ulteriore allarmismo, fino a creare quella che è diventata una nuova parola di moda: la psicosi. Nell’uomo, la psicosi, non è naturale, ma viene importata da fattori esterni.

E’ per questo che il Governo ha deciso di perseguire tutte le fake news diffuse, a partire da un audio che gira su WhatsApp che inneggia all’assalto dei supermercati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Coronavirus, numero uno nei trend di Twitter: l’hashtag è sbagliato – FOTO