CONDIVIDI

Il panico causato dal Coronavirus rischia di avere un forte impatto negativo anche sull’economia. A rischio 60mila posti di lavoro.

Coronavirus
Il virus preoccupa anche l’economia (via Getty Images)

Il Coronavirus ha gettato nel panico anche la penisola italiana. Infatti dopo le circa 11 vittime accertate ed una situazione di panico che ha portato all’assalto di supermercati ed aggressioni gratuite, il virus rischia di colpire anche l’economia italiana.

La nostra borsa già versa in condizioni precarie ed adesso rischia di crollare, con il mercato influito dal virus diffuso in Italia. Secondo Confcommercio le conseguenze sulla debole economia italiana sarebbero imminenti, ed avrebbero un impatto sul PIL (Prodotto Interno Lordo) di 3-4 punti, che equivalgono ad un valore tra i 5 e i 7 miliardi di euro.

Per Confesercenti, invece, la perdita nei consumi potrebbe arrivare ad un valore di circa 3,9 miliardi. Ma i danni non finiscono qua, visto che un crollo radicale dell’economia metterebbe a rischio circa 60mila posti di lavoro. Insomma un vero e proprio pericolo per l’economia italiana, che rischia di subire il colpo del decisivo KO.

Coronavirus, soffre soprattutto il Nord: fermato anche il Salone del Mobile

Il Premier Giuseppe Conte conferenza stampa
Il Premier Giuseppe Conte parla del Coronavirus (via Websource)

Ma ad essere colpito a livello economico sono sopratutto le regioni del Nord, ossia il motore produttivo del paese. La frenata infatti colpirebbe soprattutto il settore imprenditoriale con la chiusura di circa 15mila piccole imprese, che porterebbero a circa 60mila nuovi disoccupati.

Dall’agricoltura al design nessuno sembrerebbe salvarsi, con una crisi che getterebbe ancora più in basso l’Italia a livello economico. Infatti secondo Coldiretti: “negli 11 comuni della zona rossa fra Lombardia e Veneto c’è il rischio di paralisi per 500 aziende agricole“.

Inoltre l’effetto del virus si è fatto sentire anche sul Salone del Mobile, ossia l’evento poiù importante che si svolge a Milano in questo periodo. Infatti, a causa dei continui casi di contagio è stata sospesa la fiera a data da destinarsi. La 59esima edizione del Salone non è stata cancellata, ma rinviata tra circa 2 mesi.

Per questa emergenza sull’economia, il Governo sta valutando due opzioni. Il primo decreto riguarderebbe: “Uno specifico in settimana per le zone rosse con interventi massicci e in 7-10 giorni un secondo decreto più generale per le imprese e i cittadini che subiscono le conseguenze del rallentamento dell’economia“.

Mentre invece il secondo decreto prevede la sospensione di alcuni adempimenti fiscali e del pagamento di mutui e bollette per le imprese. Come spiegato dal Ministro dello Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli, tale provvedimento sarà varato entro la prossima settimana, con l’obiettivo di aiutare le aziende messe in crisi dal virus.

L.P.

Per rimanere sempre aggiornato sull’Economia Italiana, CLICCA QUI !

Tutti gli aggiornamenti sul CORONAVIRUS sul nostro canale TELEGRAM >>> https://t.me/covid19LiveINEWS24