Coronavirus, l’epidemia ha colpito anche il nostro paese: rischi e precauzioni

0
26

Coronavirus, l’epidemia ha colpito anche il nostro paese: rischi e precauzioni dopo quello che sta accadendo in queste ore nel Lodigiano.

Coronavirus
©Getty Images

Ormai non ci sono più dubbi: il Coronavirus ha colpito anche l’Italia. Nella giornata di ieri, un uomo di 38 anni è stato ricoverato presso l’Ospedale di Codogno a Lodi e adesso le sue condizioni di salute sarebbero particolarmente gravi. Ma non è finita qui: proprio in queste ore, ci sarebbero altre 2 persone contagiate. Una sarebbe la moglie del 38enne, l’altra si sarebbe presentata invece spontaneamente in ospedale a causa di febbre alta e difficoltà respiratorie. Intanto – conferma l’assessore Gallera – tutte le persone entrate in contatto con l’uomo sarebbe già state messe tutte in isolamento o chiamate a stare in isolamento al loro domicilio. Si tratterebbe – secondo ‘tg24.sky.it ‘ – di 60 persone per cui scatterà immediatamente la quarantena.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, altre 2 persone contagiate in Italia: le ultimissime

Coronavirus in Italia: rischi e precauzioni

Il rischio, dunque, di un possibile contagio nel nostro paese sta aumentando con il passare delle ore e, a questo punto, è bene ricordare alcuno norme per ridurre al minimo le possibilità di contagio. In primis, è fondamentale lavare le mani frequentemente strofinandole bene usando soluzioni alcoliche o acqua e sapone. Inoltre, bisogna assolutamente coprire con il gomito flesso o con un fazzoletti di carta la bocca e il naso quando si starnutisce o si tossisce. Evitare contatti ravvicinati con chiunque abbia febbre e tosse e rivolgersi subito a cure mediche in caso di febbre, tosse e difficoltà respiratorie. Evitare contatti con animali vivi in aree mercatili e il consumo di carne e prodotti animali crudi o poco cotti. Tutte precauzioni che, se osservate, eviteranno il contagio del Coronavirus.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, come proteggersi: la circolare del Ministero dell’Interno

Coronavirus
(via Getty Images)

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui