CONDIVIDI

Ieri sera a Catania una rapina è finita in tragedia. Un uomo ha provato a rubare un tabacchi con una bomba carta, che però è esplosa togliendogli la vita.

Catania
Uomo prova a rapinare tabacchi ma perde la vita (via Getty Images)

Una rapina finita in tragedia, ma stavolta a rimetterci non è stato l’esercente. Un episodio ai limiti del reale ha colpito ieri la città di Catania, in Sicilia. Qui, infatti, un ragazzo ha provato a compiere una rapina ad un tabacchi, ma le cose non sono andate come si aspettava.

Il ladro era intento a compiere un furto ad un tabacchi. Armato di bomba carta, ha provato a far esplodere l’ordigno davanti al distributore automatico di sigarette. Ma l’uomo ha calcolato male i tempi, con la bomba carta che gli è esplosa in mano, togliendogli la vita.

Con lui era presente anche un complice, che dopo l’esplosione è fuggito per evitare l’arresto. Il tutto è avvenuto intorno alle 4 del mattino, nel popoloso rione di Librino.

Catania, i Carabinieri indagano sul luogo dell’esplosione

Catania
I Carabineiri sul luogo dell’eplosione (archivio Getty Images)

Così dopo l’eplosione udita da tutti gli abitanti del rione Librino, sono stati avvertiti i Carabinieri. Sul posto è arrivata la squadra scientifica della compagnia provinciale di Fontanarossa, che adesso è alla ricerca del complice.

Inoltre si cerca di capire anche chi era l’autore della rapina tentata, visto che le forze dell’ordine ancora non sono riuscite ad individuare l’identità del cadavere.

Secondo una prima ricostruzione, l’ordigno doveva esplodere e far saltare il distributore di sigarette. Ma invece qualcosa è andato storto, con la bomba che è esplosa sul viso, coperto dal passamontagna del rapinatore, che successivamente ha perso la vita a causa delle ferite riportate.

Sul posto sono subito intervenute alcune ambulanze, però per il ragazzo non c’è stato niente da fare, visto che molto probabilmente ha perso la vita subito dopo l’esplosione.

Intanto continua la caccia al complice da parte del comando provinciale e della compagnia di Fontanarossa. Solamente una volta trovato il complice si potrà avere una svolta chiave nelle indagini, e capire cosa c’è dietro al tentato furto.

L.P.

Per rimanere sempre aggiornato sulle notizie di Cronaca, CLICCA QUI !