Viterbo, sedicenne dimessa dall’ospedale muore poco dopo: indagato un medico

Indagato medico del Pronto Soccorso per la morte della sedicenne

Viterbo

Pochi giorni fa la redazione di inews24.it ha raccolto la notizia dello spiacevole accaduto di Viterbo. Una sedicenne è stata trovata morta nel letto della sua abitazione. Era stata ricoverata venerdì scorso dopo aver accusato del malessere, ma dopo una serie di controlli è stata tranquillamente dimessa. Pochissimi giorni fa, la ragazza è stata trovata morta nel letto della sua abitazione. Il malessere sembra essere stato generato da una repentina perdita di peso. La salma era stata messa a disposizione dell’autorità giudiziaria e con le indagini dei Carabinieri sono giunti ad una conclusione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Selfie e pietre sui binari: denunciato 14enne a Modena

Viterbo, accusato un medico del Pronto Soccorso

Pronto Soccorso Viterbo

E’ Aurora Grazini la 16enne che dopo essere stata dimessa dall’ospedale, dove si era presentata perché aveva accusato un malore, ha perso la vita il 15 febbraio. Siccome il  suo sembrava soltanto uno stato d’ansia, con attacchi di panico, i medici del pronto soccorso dell’ospedale Belcolle avevano deciso di fissarle un appuntamento con lo psicologo.

Successivamente alla sua morte, il medico che l’ha assistita al Pronto Soccorso è indagato per omicidio colposo dalla procura di Viterbo.