CONDIVIDI

Rovigo, ex campione di ciclismo uccide la moglie e si toglie la vita: incredibile tragedia nel giorno di Sam Valentino in Veneto.

caltanissetta omicidio suicidio
(da Pixabay)

Incredibile tragedia in Veneto, precisamente a Rovigo, proprio nel giorno di San Valentino. Un ex campione di ciclismo di 87 anni, ovvero Tino Bellinello, avrebbe infatti ucciso la moglie e poi si sarebbe immediatamente tolto la vita: lo riferisce in queste ore ‘Il Resto del Carlino’, secondo cui l’uomo avrebbe ammazzato la donna malata da tempo con un colpo di pistola e successivamente si sarebbe suicidato con la stessa arma. La tragedia ha lasciato tutti a bocca aperta, ma restano da capire i motivi che hanno portato Bellinello a questo inaspettato gesto.

LEGGI ANCHE >>> Viceconte, morta suicida anche la sorella della maratoneta

Rovigo, ex campione di ciclismo uccide la moglie e si suicida

Tino Bellinello, dunque, avrebbe ammazzato con un colpo di pistola la moglie Renata Berto e dopo si sarebbe suicidato con la stessa arma. In queste ore sarebbe al lavoro la Squadra Mobile per fare chiarezza su quanto accaduto a Rovigo nel giorno di San Valentino: saranno effettuate, dunque, ulteriori indagini per provare a capire cosa abbia spinto l’ex campione di ciclismo ad ammazzare la moglie e a suicidarsi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Modena, incidente stradale tra auto: muore un giovane

modena incidente
(immagine di repertorio)